50 sfumature di grigio, la recensione

50 sfumature di grigioGrigio, nero e rosso. Eccoli, i colori della liason più piccante del momento, quella tra Anastasia, studentessa (vergine) tutta acqua e sapone, e Mr Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, dall'aria umbratile e gli occhi di ghiaccio. «Cinquanta sfumature di grigio», la storia d'amore più letta dell'estate — date un'occhiata alla copertina del libro della vostra vicina d'ombrellone — l'ha inventata E. L. James, paciosa madre di due figli. Pubblicata prima in sordina e in versione digitale da una piccola casa editrice australiana, è impazzata in primavera in Rete: il colosso editoriale americano Kopf ha deciso di stamparla e ci ha visto giusto. La storia d'amore, suddivisa in una trilogia, in tre mesi ha venduto qualcosa come 15 milioni di copie in America. Un'ascesa più rapida di quella di Harry Potter, tanto per rendere l'idea.

«Cinquanta sfumature di grigio», «Cinquanta sfumature di nero» e «Cinquanta sfumature di rosso» (tutti editi da Mondadori tra giugno e metà luglio, per un totale di 500mila copie per la prima tiratura) sono una trilogia erotica, nonostante E.L. James, pseudonimo della londinese Erika Leonard, continui a dire che si tratta di una «semplice storia d'amore».

Semplice mica tanto, visto che Mr Grey — che gira in rigorosi abiti sartoriali — è un uomo dalla bellezza abbagliante e anche dalle sorprendenti ossessioni sessuali. Già battezzata in America come 'mommy-porn' Newsweek» che ha dedicato al fenomeno una copertina dall'inequivocabile titolo «The fantasy of working women»), la storia è infarcita di dettagli che strizzano l'occhio al bondage e al sesso estremo.

«Le descrizioni - ha spiegato serafica l'autrice durante il tour promozionale del libro nel nostro Paese - sono frutto della mia fantasia anche se ammetto che ho svolto un bel lavoro di documentazione parlando con persone che praticano queste pratiche». 'Queste pratiche' sono il bondage estremo, dove raffinati foulard di seta haute couture vengono utilizzati dal protagonista da Grey per bendare a dovere Anastasia, in un perverso cammino di formazione al piacere della sottomissione che bassa da bustini strizzatissimi a slip borchiati, per docce bollenti e manette d'acciaio. È se è vero, come sostiene l'autrice che ha un passato di sceneggiatrice di serial tv in Inghilterra, che in camera da letto ognuno è libero di fare ciò che vuole, la storia di Anastasia e di Mr Grey e del loro 'contratto' che prevede la totale sottomissione della ragazza alle voglie sessuali dell'uomo con la promessa della scoperta del piacere puro, ha colpito al cuore delle lettrici di tutte le latitudini.

La trilogia fa sbiadire De Sade per le dettagliate descrizioni della Stanza Rossa del protagonista, dove gli oggetti del piacere-tortura sessuale sono una panca, una barra divaricatrice, due pertiche, una rastrelliera e tanto, tanto altro. La fortunata 'formula Harmony', con la dolce Anastasia pronta a cucinare uova strapazzate dopo gli impegnativi amplessi con Mr Grey, funziona, forse con un po' più di pepe del solito. Ma da qui a parlare di capolavoro della letteratura erotica ce ne passa, e molto.

Adesso si pensa al film: ecco chi potrebbero essere i protagonisti della trasposizione cinematografica.

Francesca Amé

Da non perdere