«Le scappatelle? Fanno bene alla coppia»

Sembra un paradosso, ma l'infedeltà fa bene alla coppia. Il sito d'incontri extraconiugali AshleyMadison.com ha condotto un sondaggio sorprendente: sei coppie su dieci considerano «le corna» addirittura un rimedio per superare i problemi matrimoniali.

Al sondaggio hanno risposto i 250 mila iscritti italiani. Il 67% degli intervistati, tutti sposati o in una relazione stabile e di età compresa tra i 30 e i 50 anni, non ha una visione distruttiva del tradimento e ammette che, proprio grazie ad una scappatella, è riuscito a ritrovare l'armonia coniugale.

Il tradimento ha permesso al 34% di riscoprire il valore del legame con il partner, per il 28% ha rappresentato il campanello d'allarme di una vera e propria crisi in atto, nel 21% dei casi è riuscito a spezzare la routine e nel 17% ha riacceso la passione in un letto coniugale ormai freddo.

Tradimenti in ufficio: record in Italia

«A differenza di quello che generalmente si pensa, il tradimento in molti casi può avere degli effetti benefici sulla coppia», spiega Axel Baccari, country manager Italia di AshleyMadison. «I ritmi di vita spesso stressanti, i problemi sul lavoro e le preoccupazioni familiari distolgono l'attenzione dalle difficoltà della coppia, che passano così in secondo piano. Una relazione extraconiugale può rappresentare un momento di riflessione utile a correggere la rotta. Il tradimento è diventato qualcosa che le coppie hanno imparato a superare».

Il tradimento perfetto? Ecco come...

Lo studio di diritto familiare Grant Thornton, che effettua dal 2003 studi sulle principali cause di divorzio, rivela che nel 2011 la percentuale dei matrimoni finiti a causa del tradimento è scesa al 25%, mentre nel passato conduceva al capolinea la maggior parte delle unioni. Cade, dunque, l'ultimo falso mito della scappatella rovina-famiglie: le coppie temono la perdita del legame affettivo con il partner più dell'avventura mordi e fuggi.

Il manager infedele preferisce Parigi

Da non perdere