Tradimento estivo: le donne scelgono la qualità e gli uomini scelgono la quantità

Quello dei tradimenti estivi è uno dei pochissimi settori che anche quest'anno non risentirà della crisi nel nostro "bel paese"! Uomini e donne, anche nel caldissimo 2012, si daranno da fare sul fronte scappatelle anche se, almeno secondo un sondaggio effettuato dal portale Incontri-Extraconiugali.com, per motivazioni completamente diverse.

Come ben abbiamo appurato negli anni, tra studi accademici e cattive esperienze personali, per entrambi i sessi nella stagione estiva la spinta verso la scappatella risulta maggiore. Secondo Alex Fantini, ideatore del portale dedicato proprio agli amanti delle avventure extraconiugali, uomini e donne tradiscono per una vera e propria "esigenza biologica".

Prevenire e curare il tradimento

Le diverse motivazioni

L'unica differenza tra uomini e donne sul fronte tradimento sta proprio nella motivazioni. Gli uomini, pare, tradiscono per avere il maggior numero possibile di relazioni extraconiugali, puntando tutto sulla quantità mentre le donne, per naturale tendenza "cervellotica", puntano tutto sulla qualità, scegliendo le proprie scappatelle con accurata selezione. Secondo Fantini, "gli italiani di entrambi i sessi, nel tradire, pensano anche a salvare il rapporto di coppia preesistente", cercando nell'atto fedifrago la compensazione di carenze di rapporto e non un'alternativa allo stesso.

I dati del sondaggio

Le cifre sono da capogiro: secondo i dati raccolti dal sondaggio effettuato sul portale, il 72% degli uomini e il 68% delle donne ritengono, infatti, che i tradimenti siano solo un modo per proteggere il rapporto di coppia. Il sondaggio è stato effettuato mediante un test a risposte multiple su un campione di duemila persone.

Tradimenti: fedeli 3 coppie italiane su 10

Entrambi i sessi hanno ammesso che, mediante il tradimento, si riesce a tollerare meglio i conflitti di coppia (65%), a compensare le frustrazioni (63%), a combattere la routine (60%) e a digerire le difficoltà sessuali della coppia (38%). Tornando alle differenze di genere, gli uomini tradiscono prevalentemente per combattere la routine (76%) mentre le donne per tollerare meglio i conflitti di coppia (75%). Non resta quindi, dati del sondaggio "alla mano", che ringraziare traditori e traditrici: salvatori delle coppie!

ISTAT: il matrimonio in Italia dura 15 anni


Powered by Dailymotion

Da non perdere