Il caldo fa male al sesso

caldo-sessoIn vacanza si tradisce di più? Magari! Le alte temperature estive, specie in un'estate come questa dove Caronte, Lucifero e Minosse hanno dato sfoggio del loro potere "calorico", sono nemici giurati del desiderio sessuale! Secondo gli esperti del settore (e non stiamo parlando di Rocco Siffredi!) in periodi come questo, dove tutti ci sentiamo dei piccoli forni ambulanti, il desiderio sessuale, molto spesso, va a farsi benedire!

I 12 killer del desiderio sessuale della donna

Gli esperti della Società italiana di andrologia, di urologia e di medicina della sessualità non hanno dubbi a riguardo: le alte temperature non solo debellano il desiderio sessuale ma deprimono anche la fertilità maschile e, udite udite, riducono numero e motilità degli spermatozoi! In più, se vogliamo proprio mettere la ciliegina sulla torta, per chi non possiede un condizionare in casa o una cella frigorifera da fare invidia ad una macelleria, il poco e stancante sonno che facciamo durante la notte dà il colpo di grazia alle nostre "voglie" mattutine!

Scegli il condizionatore adatto a te!

La campagna informativa nazionale Chiedi Aiuto, dedicata alla disfunzione erettile, addita anch'essa la stagione estiva come nemica giurata dell'eros! Uomini: state per gettare la spugna? Fermi lì! Non tutto è perduto! E non dimenticate che essere eccessivamente "passivi" con la propria partner, di certo, potrebbe far ringalluzzire qualche istinto fedifrago!

Il segreto? Creare la condizione ideale: fresca e trasgressiva! Se siete ancora costretti in casa, la soluzione migliore è quella di arredare la propria "alcova" con un condizionatore anche portatile: se ne trovano di molto economici e, di certo, il gioco vale la candela. Se proprio dell'aria finta non ne volete sapere, aguzzate l'ingegno: lenzuola e cuscini in freezer per qualche ora, farsi diverse docce al giorno, evitando di uscire nelle ore di massima temperatura e  munitevi almeno di un deumidificatore!

Perché lui non parla dopo il sesso

State andando in vacanza?
Nulla di più congeniale, allora! Scegliete, ovviamente, un posto di mare (ma vanno bene anche lago o fiume) dove il giorno si sta in ammollo e la sera l'aria e fresca e la brezza accarezzano certi desideri… Anche la montagna è da prendere in considerazione, anche se, in questo caso, l'ideale è uscire al calar della notte e concentrarsi sotto le lenzuola nella calde ore diurne, nel fresco di una baita!

Leggi gli altri articoli di That's Amore

Da non perdere