Cosa fare se lei è gelosa

gelosiaLa tua partner è gelosissima e tu non sai come comportarti? La gelosia non è certo argomento prettamente maschile. Spesso, infatti, molti uomini si ritrovano a fianco di donne estremamente diffidenti e gelose, pronte a notare qualsiasi movimento "sospetto" e ad indagare con fare poliziesco dando vita, in alcuni casi, a sceneggiate napoletane da fare invidia al compianto Eduardo De Filippo!

Cari maschietti: vi serve aiuto?
Per voi analizzeremo alcune situazioni tipo in cui potreste ritrovarvi, dandovi i giusti consigli per evitarvi scenate di gelosia (o peggio) dalle vostre partner!

Sei gelosa..? In qualche caso va bene

Lei si è accorta che non togliete gli occhi di dosso ad un'altra.
In casi come questo, la cosa più importante è non mentire: negare l'evidenza non farebbe altro che aumentare la sua sfiducia in voi e aumentare le sue paranoie. Piuttosto, dovrete essere furbi e dirle sul momento una "verità diversa". Un buon escamotage è quello di ammettere che stavate notando una zona particolare del corpo di quella donna proprio perché non regge il paragone con quella della vostra compagna. Quindi, fate in modo di menzionare proprio quella parte del corpo di cui la vostra compagna si sente più sicura di se.

Un esempio?
"Stavo notando le sue gambe storte. Io non riuscirei mai a stare con una così".

Lei vi accusa di fare in continuazione gli occhi dolci alle belle ragazze.
In questi casi vi conviene fare gli gnorri! Quasi esterrefatti, chiedete alla vostra compagna di farvi qualche esempio pratico e fatele capire che state ascoltando ogni sua parola con premura. Una volta terminati i 132 esempi chiedetele scusa, rassicurandola sul fatto che non vi era alcuna malizia premeditata da parte vostra e che, comunque, cercherete di limare questo vostro istinto "incondizionato".

Sindrome di Otello

Ti è sfuggito un aneddoto con una tua ex.
In casi come questo devi essere impeccabile: dovrai dirle proprio quello che vuole sentirsi dire con fare saggio e deciso, in modo da rassicurarla e lasciarla senza parole. Ricordale, quindi, che non c'è nulla di male nel nominare innocentemente una persona che ha fatto parte della tua vita in passato, ma aggiungendo che il presente e il futuro sono esclusivamente con lei e che se l'altra è diventata una ex, un motivo ci sarà, no?

Hai preso un caffè (da solo) con una tua collega e lei ti fa delle battutacce.
Non cedete alle provocazioni in questi casi, anzi. Non c'è miglior modo di smorzare una scenata di gelosia sul nascere che una frase del tipo: "Che bello sentirti gelosa delle altre, vuol dire che tieni a noi, al nostro rapporto". Se siete poi così abili da chiudere con un colpo di fioretto, un "ti amo", non solo eviterete qualche piatto in testa, ma avrete probabilmente anche una bella ricompensa!

Leggi gli altri articoli di That's Amore

Da non perdere