Bugie nella coppia: le 5 che rovinano la relazione

Bugia_FotoliaCostruire un rapporto, si sa, non è cosa facile ma anzi, si può dire che sia un vero e proprio lavoro. Un rapporto deve poggiare su solide basi ed una di queste è la fiducia, lo sappiamo. Eppure all'inizio di una relazione questo fattore viene trascurato. Non è raro che all'inizio di una relazione, per esempio, si menta spudoratamente al proprio partner. Sorvolando sulle ragioni di tale comportamento (che possono essere di varia natura, a seconda dei casi) focalizziamo l'attenzione sul fatto che le bugie hanno le gambe corte. Vediamo insieme quali sono le più comuni bugie che ci si dice all'inizio di un rapporto e perché vanno assolutamente evitate.

- Non mentire sull'età
Ci donne che hanno l'abitudine di mentire sulla propria età. Ne dichiarano venticinque e magari ne hanno trenta. La cosa a cui far caso è che magari all'inizio il lui in questione se la beve, ma se il rapporto diventa serio e duraturo c'è sempre il caso che lo scopra. A meno che lei non decida di falsificare la patente e tutti i documenti che facciano riferimento alla data di nascita.

Le cose da dire più sbagliate al primo appuntamento

- Non mentire sulle esperienze sessuali
"Nella storia precedente alla nostra questa cosa proprio non la facevo…". Dai, siamo onesti, non c'è niente di più brutto del mentire sul proprio passato sessuale e, soprattutto, non è bello fare accenno ai partner avuti in passato. Tutto ciò che è stato è stato, e non è detto che la persona che avete accanto in questo momento debba essere messa al corrente di ogni cosa.

- Non mentire sul curriculum
E' bene evitare di cadere nella tentazione di mentire sulle proprie competenze o sulle esperienze vissute. Mentire dicendo che parlate il norvegese o che siete stati a Parigi qualche anno fa vi caccerà nei guai. Certo, non si fa con malignità, a volte si ha solo voglia di rendersi speciali agli occhi della persona amata, ma immaginate la figuraccia che fareste se la vostra bugia fosse smascherata?

Le bugie nella coppia: un bene o un male?

- Non mentire riguardo alle malattie sessualmente trasmissibili
Quando è in gioco la salute di qualcuno non c'è davvero da scherzare né ci si può permettere di mentire. Se avete il sospetto di aver contratto una malattia sessualmente trasmissibile avete l'obbligo di avvisare il partner e di prendere precauzioni insieme.

- Non forzarsi a fare sesso
E' il terzo appuntamento e, ancor prima di incontrare la persona che vi piace, vi dite che è ora di fare sesso perché certamente se lo aspetta? Sbagliate. In questo campo è importante lasciare le cose al caso ed alla spontaneità. Andare al letto con qualcuno sforzandosi quando invece non vorreste, che sia per prendervi più tempo o magari per essere sicuri di ciò che provate, è quanto di peggio possiate fare.

Da non perdere