Si può fare sesso in gravidanza

Fare sesso in gravidanzaSesso in gravidanza: via libera! La prima buona notizia dovete girarla ai futuri papà, di solito più spaventati delle donne sul tema: non c’è nessuna raccomandazione, nemmeno nelle linee guida più aggiornate, che vieta i rapporti sessuali in gravidanza. Il motivo è semplice: il feto è protetto nell’utero e non può essere colpito né disturbato. Anzi, pare che percepisca il piacere della madre durante l’orgasmo, sentendo lui stesso benessere.

Certamente, lo avrete provato anche voi, il sesso in gravidanza è diverso: dopo il rapporto si possono avere contrazioni uterine e qualche piccola perdita ematica. Non c’è nulla di cui preoccuparsi: gli ormoni attivati durante il rapporto hanno contratto momentaneamente le pareti uterine provocando i caratteristici crampetti e qualche eventuale perdita. Detto questo, il mio consiglio generale è: comportatevi come meglio vi sentite. Esistono coppie che durante la gravidanza instaurano una intesa sessuale addirittura migliore di prima, altre che preferiscono l’astinenza totale. Non ci sono regole sebbene, in generale, per noi donne alle prese con le nausee del primo trimestre le prime settimane non paiono come il momento migliore: non a caso, anche alcune statistiche hanno evidenziato che nelle prime 12 settimane la donna gravida perde interesse per la sessualità e patisce vari disturbi, tra cui stanchezza cronica e nausee che la rendono poco desiderosa di mettersi a letto… se non per dormire. La musica cambia al secondo trimestre: la pancia è ancora poco pronunciata, i malesseri iniziali di solito sono scomparsi, gli ormoni della gravidanza mettono di buon umore: è questo il periodo perfetto per il sesso di coppia! Le posizioni? Sperimentate quelle che vi sembrano più comode, evitando che la pancia sia troppo schiacciata.

L’ultimo trimestre complica un po’ le cose, specie se il pancione è molto grande: diventa tecnicamente difficile trovare una posizione comoda (di solito i ginecologi consigliano la donna a carponi) e spesso la donna, a causa del peso del feto, non percepisce l’orgasmo. In questo caso è la coppia che deve trovare una nuova intesa, che sia appagante per entrambi. Un’ultima cosa (testata!): se siete vicine al termine e con questo caldo non ne potete più, considerate che il sesso è utile a indurre quegli ormoni, come l’ossitocina, utili ad iniziare il travaglio! Buono a sapersi, non è vero?

Valentina Granatello

Da non perdere