Pressione bassa: cosa fare?

pressioneNon per tutti l'estate è sinonimo di spensieratezza e relax. Le persone che soffrono di pressione bassa, per esempio, non avranno vita facile nelle prossime settimane. Il caldo estivo, infatti, metterà a dura prova forma fisica e pazienza di chi soffre di questa patologia.

Cos'è la pressione bassa? Quando si verifica?
La pressione bassa è uno stato fisico caratterizzato da valori pressori inferiori alla norma: 90-100 di massima (sistolica) e 50 di minima (diastolica). Quello della pressione bassa è un disturbo molto diffuso e, fortunatamente, non tanto grave da mettere a rischio la vita o da provocare danni organici. Generalmente, i valori della pressione tendono ad abbassarsi in estate ed è ad alzarsi con il freddo invernale.

I segreti della pressione

Quali sono le cause della pressione bassa?
Le cause che possono provocare un abbassamento dei valori della pressione sono molteplici; cerchiamo, quindi, di raggrupparle per categorie:

Malattie: tachicardia, diabete, ustioni e infezioni gravi, anemie;
Disturbi: disidratazione, diarrea e carenza di vitamine, tiroide, allergie;
Farmaci: diuretici, beta-bloccanti, antidepressivi triciclici, narcotici.

Quali sono i sintomi della pressione bassa?
Premesso che ogni qualvolta avvertiamo disagio nel nostro corpo è sempre consigliato recarsi dal medico di fiducia per una visita, riguardo alla pressione bassa, generalmente, i sintomi riscontrati sono i seguenti:

sonnolenza
ronzii alle orecchie
stanchezza cronica
mal di testa
debolezza muscolare
annebbiamento della vista
vertigini

La dieta contro la stanchezza e lo sfinimento fisico

La pressione bassa si può tenere sotto controllo?
Si può tentare. La cosa più importante, come per molti altri disturbi fisici, è curare con estrema attenzione la propria alimentazione. Un bravo nutrizionista saprà garantirci una dieta equilibrata, con il giusto apporto di sali minerali e di liquidi.

Cosa facciamo se abbiamo un calo di pressione?
Come le nostre nonne ci insegnano, in caso di un improvviso calo di pressione nulla è più indicato di un bel bicchiere di acqua e zucchero. Anche il caffè e il cacao, in caso di calo provocato da caldo o carenza di zuccheri, risultano molto efficaci alla causa. Anche sdraiarsi è consigliato in questi casi: stendersi e alzare le gambe, infatti, aiuta il sangue a raggiungere più velocemente il cervello e il cuore.

Leggi gli altri articoli di I Feel Good

Da non perdere

  • Denti
    Come sbiancare i denti naturalmente

    Una bocca curata è il miglior biglietto da visita quando ci si presenta: è un segnale di pulizia e salute. Un sorriso luminoso e smagliante equivale a denti bianchi e … Continua »Come sbiancare i denti naturalmente

    Denti

    Una bocca curata è il miglior biglietto da visita quando ci si presenta: è un segnale di pulizia e salute. Un sorriso luminoso e smagliante equivale a denti bianchi e privi di macchie ma non deve limitarsi

  • Dimensione del pene: Milano "capitale" degli interventi

    A seguito del recente congresso nazionale di andrologia tenutosi a Reggio Calabria, è emerso un dato davvero allarmante: due uomini su tre sono ossessionati dalle dimensioni … Continua »Dimensione del pene: Milano "capitale" degli interventi

    A seguito del recente congresso nazionale di andrologia tenutosi a Reggio Calabria, è emerso un dato davvero allarmante: due uomini su tre sono ossessionati dalle dimensioni del pene.

  • Tecniche per depilare le sopracciglia

    Le sopracciglia sono fondamentali per donare espressività allo sguardo e contornare armonicamente il viso. Spesso aiutano anche a nascondere qualche piccolo difetto e … Continua »Tecniche per depilare le sopracciglia

    Le sopracciglia sono fondamentali per donare espressività allo sguardo e contornare armonicamente il viso. Spesso aiutano anche a nascondere qualche piccolo difetto e favoriscono un perfetto make-up

  • Allenare gli addominali
    Come allenare gli addominali

    Lasciati alle spalle i "bagordi pasquali", Simona e il suo personal trainer ci illustrano un allenamento intenso per rafforzare e scolpire gli addominali. Trenta minuti … Continua »Come allenare gli addominali

    Allenare gli addominali

    Lasciati alle spalle i "bagordi pasquali", Simona e il suo personal trainer ci illustrano un allenamento intenso per rafforzare e scolpire gli addominali. Trenta minuti di esercizi indicati per far lavorare