I benefici del caffè

CaffeLa tazzina di caffè. Il rito tipicamente italiano è da anni soggetto degli studi più svariati: dall'aspetto sociologico del "caffè sospeso" dei bar napoletani (una pratica che si sta diffondendo in tutt'Italia: chi chiede un caffè sospeso ne paga due, uno lo beve, l'altro verrà offerto a chi lo chiederà dopo) a chi ne indaga le caratteristiche organolettiche o a chi si occupa di studiarne il rapporto con la salute umana.

Il caffè è la terza bevanda più consumata al mondo dopo acqua e vino. Recenti studi hanno dimostrato che berlo tre volte al giorno aiuta a prevenire malattie come il diabete di tipo B, il Parkinson e le malattie epatiche. Superate alcune forti credenze che vedono il caffè come un alimento pericoloso per l'organismo, un recente studio svolto dalla Nutrition Foundation of Italy (Nfi) - Centro studi dell'alimentazione, diretto da Andrea Poli, ha dato nuovi risultati: alla presentazione del corso, Francesco Visioli ha sostenuto che, parlando del caffè, la prima sostanza che viene considerata è la caffeina, ma la sua componente più abbondante sono i polifenoli, in particolare gli acidi clorogenici, presenti esclusivamente in questa bevanda.

[Yahoo! Lifestyle - Combatti lo stress con il ballo]

In pochi sanno che il caffè è la prima fonte di antiossidanti, per livelli di consumo e per concentrazione di polifenoli, più del vino rosso, del tè verde, del succo d'arancia, del cioccolato, del pomodoro o della lattuga. Possiede, inoltre, tre minerali importanti per l'alimentazione, come il potassio, il magnesio ed il fluoro. Il caffè è una miscela ricca di numerose sostanze che, se assunte in quantità giuste e senza esagerazioni, possono avere effetti benefici sull'organismo.

Il caffè come analgesico
La caffeina contenuta nel caffè è un alcaloide che produce effetti analgesici, aiuta ad alleviare il dolore di piccoli traumi ed il mal di testa. Inoltre è un'alleata nella prevenzione dell'emicrania. E' utilizzata anche per la preparazione di alcuni farmaci.

Il caffè e la digestione
Alla fine di un lauto pasto, il caffè è quello che ci vuole per "rianimare" l'apparato digerente! Infatti la caffeina stimola la secrezione gastrica e quella biliare. Aumenta il metabolismo energetico, non modificando il consumo energetico totale.

[Yahoo! Lifestyle - I benefici del tè]

Il caffè dà energia e favorisce l'attenzione
La caffeina stimola l'attività cerebrale inducendo una migliore capacità di apprendimento, di associazione di idee e di memorizzazione, riducendo la sensazione di fatica.

Il caffè alleato della bellezza
Grazie al potere antiossidante del caffè, i flavonoidi contrastano l'azione dei radicali liberi prevenendo l'invecchiamento cellulare, nonché dei tumori ad esso collegati. Nella cosmesi la caffeina è un principio attivo noto soprattutto per le sue proprietà drenanti e anti-edema. Viene usato per le creme anticellulite e per contrastare le borse sotto gli occhi.

Leggi gli altri articoli di I Feel Good

Credits: Fotolia

Da non perdere