Shatush fai da te

shatushAvete deciso di farvi lo Shatush da sole perché i saloni costano troppo, ma sono ore che vi chiedete: "Come si fa uno shatush a casa?". Rasserenatevi: siete atterrate nel posto giusto. Di seguito, tutti i nostri trucchi per un eccezionale  Shatush "fai da te"..!

Che cos'è lo statush?
Lo Shatush è un particolare trattamento per capelli ideato qualche anno fa dal guru Aldo Coppola. In pratica, lo Shatush serve a schiarire i capelli, garantendo un effetto del tutto naturale e simile a quello dei capelli schiariti naturalmente dal sole e dal mare. Lo Shatush si differenzia dalle classiche meches per il fatto che il trattamento non va applicato uniformemente sulle singole ciocche ma solo sulle punte e sulla parte finale del capello. Non sono poche le celebrità nostrane che adoperano questa tecnica: dalla Canalis a Belen Rodriguez, solo per citarne un paio!

Come si realizza lo Shatush?
In pratica i capelli vengono cotonati per poi applicarci sopra lo schiarente. L'effetto finale è decisamente naturale, proprio come quello che si ha dopo qualche giorno di tintarella in spiaggia.

Gli ingredienti per realizzare lo Shatush?
Nulla di più semplice: tintura per capelli, un pettine a denti stretti, elastici morbidi per capelli, shampoo e balsamo.

Capelli, come proteggerli dal sole

Lo Shatush rovina i capelli? Come la mettiamo con la ricrescita?
Lo Shatush è la tecnica più naturale e meno invasiva che ci possa essere. Per cui il trattamento non danneggia affatto il capello e, agendo solo sulle punte e non sulla radice, ci fa evitare anche il pensiero della ricrescita.

Shatush e gravidanza
Per quanto riguarda le donne in gravidanza, essendo solo uno schiarente e non avendo alcun contatto con cute e radice, lo shatush è indicato anche per le mammine in dolce attesa. E' sempre consigliato, per non correre il minimo rischio, chiedere il parere al proprio ginecologo.

Vi state chiedendo dov'è la fregatura? Ve lo sveliamo noi: nel prezzo! Molto spesso, infatti, i vari saloni che usano questa particolare tecnica richiedono cifre non proprio alla portata di tutti.

La soluzione? Semplice: farsi lo Shatush a casa! Niente panico! Seguendo con attenzione le nostre dritte, la vostra acconciatura finale non avrà nulla da invidiare a quelle fatte dai "maestri" parrucchieri. Pronte?

La cura perfetta per i tuoi capelli

Statush fai da te
Premessa importante: la cotonatura dei capelli, badate bene, è essenziale per far sì che il colore si stenda in maniera meno rigida e disordinata, proprio per dare l'effetto naturale desiderato. Ed ora passiamo alla vera e propria "ricetta"!

Prepariamo la crema colorante
Optiamo per colori professionali. Sul colore non facciamo le eccentriche! Un paio di toni più chiari del nostro saranno l'ideale per il nostro risultato finale!

Prepariamo i nostri capelli
Dobbiamo dividere i nostri capelli in 5 ciocche: una ciocca centrale, due laterali e due sulla nuca. Ora, fermiamo le ciocche con degli elastici morbidi. Questa operazione agevolerà la decolorazione dei nostri capelli.

Capelli: il trend dell'estate sono le onde!

Cotoniamo
Per cotonare al meglio i nostri capelli dobbiamo tirare le ciocche create verso l'alto in modo perpendicolare alla testa e spostare velocemente il pettine nella direzione opposta. Ripetete l'operazione per 6-7 volte a ciocca. Appena terminata l'operazione, probabilmente, la vostra cotonatura potrebbe assomigliare a quella di Angelo Branduardi. Mantenete la calma: l'effetto passerà velocemente!

Decoloriamo
A questo punto bisogna prendere la crema decolorante preparata in precedenza e applicarla sulle punte con l'ausilio di un pennello. Fate posare i capelli per almeno 15 minuti. Dopodiché, in base al tipo di capello, deciderete voi se saranno necessari altri minuti di posa oppure no.

Tocco finale
Per completare il tutto, ora, restano solo shampoo, balsamo e piega! Soddisfatte?

Leggi gli altri articoli di Brutto Anatroccolo

Da non perdere