Seno sodo: consigli ed esercizi

senoNon è mai troppo presto per pensare al rassodamento del corpo e della pelle. E' bene iniziare da giovanissime perchè la forza di gravità può risultare molto difficile da contrastare. La maggior parte delle donne dedica attenzione ai cedimenti di pelle e muscoli solo quando questi diventano evidenti, eppure la prevenzione aiuta a limitare i danni e ad affrontare con più serenità gli anni del decadimento. Una delle cose che per prime risente degli effetti della forza di gravità è il seno, soprattutto a fronte di una o più gravidanze. Come fare, allora, per rassodarlo? Vediamolo insieme in cinque mosse.

1)Ad ogni donna il suo reggiseno
Nel campo della prevenzione delle antiestetiche smagliature sul seno gioca un ruolo fondamentale il reggiseno. Ogni donna deve capire quale sia quello più adatto al proprio. C'è chi lo sceglie basandosi sull'estetica del modello dimenticando la sua funzione primaria, e cioè che questo capo intimo ha la funzione, appunto, di sorreggere il seno. Un buon reggiseno deve sorreggere senza comprimere, evitando che i seni vadano incontro a microtraumi durante i movimenti che si compiono nell'arco della giornata. Vanno usati con moderazioe quelli push-up, di grade effetto ma non proprio salutari a causa della compressione che esercitano. Molto importante è scegliere il reggiseno giusto quando si pratica dell'attività sportiva. Nei negozi specializzati nella vendita di abbigliamento sportivo se ne trovano in quantità;

2)Il giusto movimento
Il seno é costituito principalmente da tessuto adiposo e ghiandolare e non ha perciò rilevanti strutture di sostegno. A sostenere l'intero complesso sono in minima parte i muscoli. E' importante, allora, potenziare la muscolatura del seno con esercizi mirati. Tra le attività che aiutano a rassodare il seno troviamo il nuoto, la pallavolo, la voga ma anche la ginnastica artistica ed il body building.

Aumento del seno: le nuove soluzioni

Ecco una lista di esercizi utilissimi per rassodare e valorizzare il seno: - Con le braccia piegate all'altezza del seno, premete in maniera alternata i palmi delle mani l'uno contro l'altro mettendo il più possibile in tensione i muscoli del seno. Rilassatevi per qualche secondo e ripetete l'esercizio per 20 volte.

- Tenendo il busto eretto, aprite il più possibile le spalle in modo da spingere avanti il seno. Scioglietevi incurvando le spalle e ripetendo la sequenza lentamente per 20 volte.

- In piedi, a 30 centimetri dal muro, appoggiate le mani - mantenendole all'altezza del petto - sulla parete. Spingete in avanti ed indietro, tenendo il busto eretto e piegando solo le braccia.

- Afferrate le maniglia degli estensori, portandoli all'altezza del seno. Tirate e rilassate per 20 volte consecutive (dovreste sentire lavorare la parte alta del seno): questo esercizio é ottimo per rassodare il seno ma é utile anche per chi ha la tendenza ad incurvare le braccia (in questo caso funge da correttore della postura).

Protesi al seno: vietate per le minorenni

- In piedi, le braccia in alto. Allungatevi alternando le braccia immaginandovi di afferrare qualcosa: un buon esercizio non solo per il seno ma anche per sciogliere la schiena.

- Questo esercizio lo potete fare anche da sedute, concedendovi magari una breve pausa mentre state lavorando a computer. Sollevate i gomiti portando le mani ai lati del seno. Spingete i gomiti all'indietro mantenendo il capo ben sollevato. Ripetete per 20 volte. Due alternative: alternate i piegamenti all'indietro con lo spiegamento delle braccia, oppure aprite le braccia effettuando delle leggere spinte all'indietro.

- Afferrate gli estensori tenendo un braccio in alto e l'altro verso il basso. Eseguite le estensioni per 10 volte e ripetere per altre 10 volte invertendo la posizione delle braccia. E' un esercizio ideale per chi ha un seno grosso o cadente;

3) Cose da evitare Evitate di fare bagni e docce troppo caldi perchè comportano il rilassamento dei tessuti. Sono molto rilassanti ma è sempre meglio non esagerare. Per mantenere il seno sodo sono ottime le docciature fredde. Ottimo anche l'idromassaggio;

Un seno perfetto? Ecco come!

4) I giusti prodotti In commercio vi sono tutta una serie di creme, gel e lozioni formulate appositamente per tonificare il seno. Gli ingredienti sono per la maggior parte di origine naturale e contribuiscono anche a rafforzare l'elasticità della pelle, prevenendo le smagliature la cui comparsa in questa zona é particolarmente frequente;

5) I trattamenti estetici Di sicuro il vostro centro estetico di fiducia avrà da proporre trattamenti specifici per il seno. Ve ne sono di diversa natura, dai massaggi all'applicazione di maschere, si deve solo scegliere quello più adatto alle singole esigenze.

Leggi gli altri articoli di Brutto Anatroccolo

Da non perdere