Capelli corti autunno/inverno 2012/2013: tagli, acconciature, tendenze

Corti. Cortissimi o, al massimo, alla spalla. I messaggi che gli artisti del capello hanno lanciato sulle passerelle di mezzo mondo parlano chiaro! La donna di oggi non ha tempo da perdere: carriera, famiglia, interessi, viaggi… i nostri capelli hanno bisogno di una sistemazione rapida, rapidissima, ma che non si parli di rinuncia alla femminilità o resa alla valorizzazione della bellezza. La soluzione ideale? Ovvio: il corto! Vediamo insieme, quindi, quali sono i tagli, le acconciature e tendenze più "in" che riguarderanno la prossima stagione!

I tagli corti, cortissimi, che andranno per la maggiore nella prossima stagione, sono quelli finalizzati a comunicare comodità, decisione e sensualità… e scusate se è poco! Il taglio corto che sceglieremo sarà il risultato di una attenta analisi che focalizzerà la sua attenzione, soprattutto, sulla forma del nostro viso e sui nostri lineamenti.

Scopri quali sono i tagli di capelli corti per l'autunno 2012 e quelli per l'inverno 2012/2013

Per essere belle e di moda in questo autunno- inverno 2013, quindi, sceglieremo un taglio alla Garçonne se abbiamo un viso piccolo e sfilato, con dei lineamenti armoniosi e femminili. Nella fase di acconciatura di questo taglio, occhio alla sistemazione della frangetta! Questa, infatti va modellata con un gel fissante a prova di intemperia! Questo taglio è ideale per chi non ama passare inosservata: occhio, quindi, anche al look che sceglieremo! Per valorizzare al massimo il nostro Garçonne, occorreranno colori accessi ed accessori particolarmente eleganti (o stravaganti).

Se, invece, abbiamo il viso allungato, lineamenti che rasentano la perfezione e vogliamo puntare tutto sullo sguardo, il taglio più adatto sarà quello Pixie nella sua nuova versione (sfilata vicino alle orecchie e con la frangetta corta). Questo taglio, ispirato ai personaggi fiabeschi dei nostri racconti, può anche permettersi qualche ciocca in avanti più lunga se il corto totale proprio ci terrorizza!

Come scegliere il colore dei capelli?

Se quello che cerchiamo è sensualità allo stato puro, il cortissimo spettinato è il taglio che fa al nostro caso: non c'è bisogno di alcuna particolare tipologia di viso anche se, per ovvie ragioni, questo taglio non è indicato a chi possiede imperfezioni sul viso (fronte larga, naso pronunciato) molto evidenti.

Per chi, invece, non vuole azzardare un taglio eccessivamente vicino alla rasatura, la soluzione ideale è l'intramontabile caschetto! Le versioni più cool del caschetto, in questa stagione, sono il caschetto sofisticato e il caschetto scalato.

Nel primo caso, il caschetto cortissimo sofisticato è il taglio ideale per chi esige eleganza, femminilità e determinazione dal proprio look. Questo taglio è ideale per chi possiede lineamenti piuttosto allungati ma, in generale, va bene per tutte le forme del viso. E' molto apprezzato dai maschietti nella versione provvisto di frangia e ciocche irregolari; particolarmente provocante se accompagnato da un make up aggressivo!

Il taglio che ti si addice di più

Il caschetto scalato, invece, oltre a dare sensualità e sofisticatezza, è anche un utile alleato per chi ha bisogno di assottigliare un viso rotondo o valorizzare una forma del viso ovale. Per il caschetto scalato le possibilità sono molteplici: riga in mezzo, frangia, riga di lato, la scelta è nelle nostre mani e, questa, dovrà essere fatta tenendo sempre in considerazione le peculiarità dei nostri lineamenti, della forma del nostro viso, del ostro carattere e del nostro look! Il caschetto, come ben sappiamo, è di facile "messa a punto" per le lisce naturali mentre, per le ricce, saranno gatte da pelare, tra phone e piastra quotidiana!

Leggi gli altri articoli di Brutto Anatroccolo

Da non perdere