• Soprattutto in estate, molte persone scelgono di fare attività sportiva la sera perché l'aria è più fresca e ci si mette in movimento sudando un po' di meno. D'inverno, invece, per alcuni è spesso una necessità, dettata dagli impegni privati e di lavoro. I nutrizionisti consigliano una dieta ben precisa se facciamo sport in tardo orario, quando l'organismo ha altre esigenze e funziona in modo differente rispetto alle altre ore del giorno.

    SCEGLIERE ATTIVITÀ "MORBIDE"
    Anzitutto è bene optare per attività rilassanti e lente, che ci aiutano a eliminare tensioni e stress. L'ideale, in questo caso, è uno spuntino veloce prima dell’attività fisica e una cena completa a fine allenamento. Il pasto della sera dovrebbe garantire il 35% delle calorie assunte durante la giornata, anche se bisogna tenere sempre e comunque conto della distribuzione del cibo durante il giorno, considerando sia l’attività lavorativa che quella sportiva.

    SE CI ALLENIAMO PRIMA DI CENA
    Abbiamo accennato all'importanza di uno

    Continua »di La giusta alimentazione per chi pratica sport la sera
  • Le rughe sono solchi naturali che si formano in alcune regioni del corpo, soprattutto dove la cute è continuamente sollecitata dall’azione di muscoli sottostanti. La zona per eccellenza è il viso dove sono presenti, oltre alle rughe dovute all’invecchiamento, anche le rughe di espressione. Le rughe, che possono formarsi anche nel caso di dimagrimenti troppo rapidi, sono "favorite" da fattori endogeni ed esogeni: parliamo di esposizione al sole e a radiazioni ultraviolette, esposizioni a climi particolarmente sfavorevoli, inquinamento atmosferico ma anche alcune infezioni. Acido ialuronico, botulino, veleno d'api , bava di lumaca: in commercio sono tantissime le soluzioni per migliorare l'aspetto delle tanto detestate rughe. L'ultima trovata per il ringiovanimento del volto - davvero estrema - pare che consista nell'utilizzo di scosse elettriche. Il recente trend di New York promette effetti identici a quelli della tossina botulinica: la scarica consentirebbe, infatti, di "paralizzare"

    Continua »di Le scosse elettriche per eliminare le rughe
  • Ringiovanire in una settimana? Chirurgia sì, ma non invasiva: è  il Macs lift (Minimal Access Cranial Suspension lifting), una modalità di intervento di ringiovanimento del viso creata da due medici belgi, che si caratterizza per l’approccio più soft (cicatrice corta) rispetto ai lifting tradizionali.
    Fino a pochi anni fa il lifting chirurgico era una procedura che molti pazienti temevano, soprattutto per la lunga convalescenza che impediva di presentarsi in pubblico per tre settimane.
    Questo fino all’avvento di questa tecnica rivoluzionaria, che permette di cancellare parecchi anni dall’aspetto del volto e di assicurare una ripresa molto più rapida.

    COME FUNZIONA IL LIFTING?
    Il lifting del volto non ha lo scopo di modificare i lineamenti del volto, ma solamente migliorarne i segni caratteristici dell'invecchiamento e cercando di mantenere altresì la naturalezza nei contorni e le caratteristiche proprie del volto.
    Le controindicazioni assolute all'intervento di lifting del volto sono il

    Continua »di Ecco il Macs lift, il lifting meno invasivo
  • Make-up Mat in poche mosse

    Sofisticato e raffinato, il trucco opaco è un classico che va oltre i trend di stagione: primavera, estate , autunno o inverno.. è sempre un buon momento per sfoggiare un trucco mat!
    Questo tipo di make-up può regalare un colore intenso oppure semi-trasparente. In ogni caso, dà un tocco elegante e sofisticato. Al momento della scelta e dell’applicazione, però, richiede un po’ di attenzione, perché il risultato finale sia gradevole. Ecco come procedere per evitare errori banali.

    BASE
    Il fondotinta effetto mat è la scelta indicata per le pelli miste e grasse, perché con polveri assorbenti evita l'antiestetico effetto lucido sul viso.
    È perfetto anche per le pelli normali in estate e sotto le luci artificiali della sera: situazioni in cui un fondotinta più ricco potrebbe risultare troppo pesante.
    In commercio se ne trovano sia in versione fluida che compatta: i fondotinta effetto mat, proprio per l’effetto cipriato che regalano, si possono usare anche da soli. Nulla vieta, comunque, di

    Continua »di Make-up Mat in poche mosse
  • Cosa raccontano le rughe di noi?

    Oggi  la corsa all’apparire coinvolge la vita di molti: parlare di rughe è come arrendersi all’avanzare degli anni. E per non capitolare, si cercano i metodi più disparati e le curemiracolose” per tornare alla tanto bramata pelle giovane.
    Le rughe, però, hanno spesso una loro storia da raccontare e possono al contempo dire molto di noi.
    Esse infatti possono dipendere anche da vicissitudini psicologiche che abbiamo sofferto, o da tratti ricorrenti del nostro carattere, che lasciano un segno sul nostro viso come una sorta di mappa di ciò che abbiamo vissuto e di ciò che siamo.
    Le rughe, in quanto espressione di emozioni, desideri e sentimenti, sono state studiate in tempi e culture diverse. Tre gli approcci principali: il più antico fa riferimento alla medicina cinese e vede le rughe come espressione dello stato energetico dei meridiani presenti sul volto; il secondo, occidentale, si sviluppa nell'ambito degli studi di fisiognomica; il terzo, più recente, sviluppa l'interpretazione

    Continua »di Cosa raccontano le rughe di noi?
  • Sembra in arrivo una rivoluzione per chi soffre di allergia al nichel, una soluzione rapida e indolore, il vaccino in capsule. Attenzione, il prodotto non è ancora in commercio ma si tratta di una sperimentazione condotta con successo dall'Università Cattolica di Roma e dall'Università di Chieti. Insomma, con una cura a base di pastiglie si può guarire da questo fastidioso problema.

    UNA RICERCA ITALIANA
    La ricerca è stata coordinata da dottor Domenico Schiavino, direttore dell'Unità Operativa di Allergologia del Gemelli ed i risultati sono stati pubblicati sulla rivista internazionale "Annals of Medicine". "L'allergia da contatto al nichel - ha spiegato - è molto diffusa e può riguardare fino al 30% della popolazione generale. Il 20% di questi è fortemente allergico e presenta anche reazioni a questo metallo contenuto negli alimenti, per cui si parla di sindrome allergica sistemica, perché oltre a dare orticaria ricorrente, l'allergia causa sintomi gastrointestinali".

    TERAPIA ORALE DI

    Continua »di Allergia al nichel, ecco il vaccino in capsule
  • Quest'anno avete optato per una tranquilla estate in campagna? Il vostro beauty case si dovrà adeguare perché ci trasferiremo in una zona climatica 'intermedia: né la città né la montagna. Quando si parla di campagna si intende un paesaggio collinare ed in genere questi territori sono considerati tali dai 200 ai 5/600 metri di altezza, da cui poi si inizia a parlare di montagna. Si tratta di una definizione tutta italiana, in Francia ad esempio non esiste una distinzione linguistica netta tra monte e collina. L'appellativo mont è riservato anche a modeste elevazioni.
    Di conseguenza, anche le esigenze del nostro beauty cambieranno leggermente rispetto a un beuty da montagna, vediamo cosa portare quindi in campagna:

    IDRATANTE MULTIUSO
    Per idratare a fondo la pelle è necessario scegliere un idratante particolarmente nutriente e ricco di principi attivi. Potete anche scegliere di portare un idratante multiuso, in modo da risparmiare spazio, potrete applicarlo così su viso, corpo, mani e

    Continua »di Il beauty case per le vacanze in campagna
  • Le zone dei gomiti e delle ginocchia sono per natura le aree di pelle più secche e ruvide: la pelle poggia direttamente sulla struttura ossea, senza avere la protezione del muscolo e quindi ha molta facilità a scurirsi e seccarsi.
    Per la bellezza di una donna non conta solo l’insieme della figura, le gambe lunghe, un bel fisico o un bel viso: in alcune occasioni anche i dettagli e i particolari contano, soprattutto in determinate situazioni, in cui possono essere sotto osservazione degli altri. E in questi casi possiamo essere imbarazzate e non essere perfettamente a nostro agio. Allora occorre fare qualcosa che le migliori e le renda gradevoli alla vista e piacevoli anche per noi stesse. È, quindi, molto importante riuscire a curare bene queste zone del corpo perché con il tempo questo problema può solo peggiorare, se non curato, e la pelle dei gomiti e delle ginocchia potrebbe anche lacerarsi generando tagli e piccole spaccature che possono essere anche dolorose.
    Vediamo quindi

    Continua »di Come avere gomiti e ginocchia al top
  • Anche se, almeno in questo periodo, sono decisamente le meno quotate dagli italiani, le ferie in una città straniera (meglio ancora se con il mare...) sono una delle possibili mete dell'estate: Londra, Berlino, Parigi, Stoccolma, Madrid, Atene, Amsterdam: in Europa c'è veramente tanto da vedere! Anche qui, però, diventa necessario costruire bene il nostro bagaglio: non vorremo di certo disperarci ai controlli di sicurezza per dover lasciare un bagnoschiuma? Allora ecco cosa portare nel nostro beauty case!

    KIT BAGAGLIO A MANO
    Per le mete da raggiungere con l'aereo sarà uno strumento indispensabile, per evitare che le nostre creme o il liquido per lenti a contatto, ad esempio, vengano buttati al momento del controllo del bagaglio a mano. Potremo ovviare con l'acquisto dei set a disposizione in farmacia e nelle profumerie.

    LATTE DETERGENTE, TONICO E CREMA
    La pulizia quotidiana del viso va effettuata soprattutto in questo periodo.Non solo avrete più tempo per voi, ma anche più attenzione per

    Continua »di Il beauty case per le vacanze in città straniere
  • L'eccessiva sudorazione, detta anche iperidrosi, provoca un eccesso di calore, solitamente ai palmi delle mani, alle piante dei piedi e sotto le ascelle. Anche se non è un problema serio, può causare un disagio sia fisico che emotivo, portando a situazioni di un certo imbarazzo. Il responsabile è il sistema nervoso autonomo che, agendo attraverso il sistema nervoso simpatico, produce un'elevata quantità di sudore. Le cause sono essenzialmente di natura fisica o psicologica. In base alle cause, quindi, vanno distinti anche i tipi di sudorazione: si ha un’iperidrosi primaria quando il problema non può essere rapportato ad una causa specifica. Si è in presenza, invece, di una iperidrosi secondaria quando la sudorazione eccessiva è causata da malattie come l’obesità, l'ipertiroidismo o le patologie psichiatriche. La buona notizia è che ci sono alcuni modi decisamente efficaci con cui è possibile controllare la sudorazione eccessiva e ridurre la quantità di sudore che il corpo produce.

    Continua »di Controllare e ridurre il sudore: i consigli

Impaginazione

(723 articoli)

Da non perdere