Pierre Dukan radiato dall’Ordine dei Medici

Pierre Dukan - Foto Getty ImagesPierre Dukan è stato radiato dall'Ordine dei Medici per sua stessa richiesta, nel tentativo di evitare i due procedimenti aperti nei suoi confronti per violazione del codice deontologico.

Una mossa che è però già stata definita «del tutto inutile» dal presidente dell'Ordine di Parigi, Irene Kahn-Bensaude, che infatti ha già annunciato che le azioni disciplinari contro il celebre nutrizionista (che deve la sua fortuna alla dieta iperproteica che porta il suo nome e che pare essere il segreto di magrezza anche della stessa Kate Middleton) andranno avanti secondo l'iter previsto, perché precedenti alla richiesta di radiazione del 19 aprile scorso.

>>Diario di una dieta Dukan: scopri l'esperienza di Serena

A far scattare le indagini su Dukan non sono state solamente le accuse di farsi promozione personale e di esercitare la medicina come un mestiere, ma anche (e forse soprattutto) la controversa proposta antiobesità della primavera scorsa di dare voti più alti ai laureandi se non avessero messo su chili negli ultimi due anni.

>>I segreti della Dieta Dukan

Un suggerimento che ha comprensibilmente scatenato polemiche, con l'allora ministro dell'Istruzione francese che ha accusato Dukan «di aver fatto discriminazione fisica senza saperlo», mentre il Consiglio nazionale dell'Ordine dei medici ha rincarato la dose, sottolineando la gravità della proposta «per il pericoloso impatto che avrebbe potuto avere sugli adolescenti».

>>Diete e miti, la verità in un libro

Favorevole alla radiazione di Pierre Dukan è il professor Michele Carruba, direttore del Centro di studio e ricerca sull'obesità dell'Università di Milano, che sul Corriere della Sera ha anche ribadito che la dieta iperproteica del nutrizionista «va prescritta con cautela, perché fa perdere peso producendo un accumulo di corpi chetonici, che sono dannosi per i reni».

>>Dieta e bugie: un sondaggio sui peccati di gola più taciuti

Il procedimento di radiazione non avrà però effetti sulla professione di Dukan che, in pensione dal 2008 e con un'attività di consulenza ormai ridotta, potrà comunque continuare a farsi chiamare dottore perché è un diploma di Stato.

(a cura di Simona Marchetti)

Da non perdere