Post sul blog di Yahoo! Lifestyle

  • La veste mediatica e privata di Selvaggia Lucarelli

    Gentile Selvaggia,
    mi piace il suo modo di scrivere graffiante e arguto. La mia domanda è semplice e complessa allo stesso tempo: quanto il personaggio che lei rappresenta a livello mediatico coincide con la sua persona nel privato? Sono del parere che oggi più che mai invece che la critica alle idee della persona, venga attaccata la persona. Un conto è dire "Tizio ha detto una stupidaggine", un conto è dire "Tizio è stupido". Cosa ne pensa? Saluti e complimenti.

    Ercole Papini

     

    Ciao Ercole,

    credo che la mia veste “mediatica” somigli molto a quella privata, ma ne racconta solo una parte. Nella vita non sono cinica, sarcastica e ferocemente ironica, ma sono ANCHE cinica, sarcastica e ferocemente ironica. Non sono una severa fustigatrice dei costumi maschili. Lo sono qualche volta, quando mi imbatto in maschi del genere “criminali sentimentali” a piede libero. Quello che si percepisce poco di me è sicuramente il fatto che sono sì coriacea, ma anche molto sensibile e che conduco una

    Continua »di La veste mediatica e privata di Selvaggia Lucarelli
  • L'ansia da supermercato

    Ciao Selvaggia,

    siamo le coinquiline di Castelvecchio (Siena).

    Le presentazioni le ho sempre odiate, mi sanno troppo di alcolisti anonimi, con questa scusa evitiamo di dirti da quanto non beviamo e la nostra età. Devi sapere che nelle nostre giornate i tuoi post occupano i momenti morti, cioè quando non abbiamo voglia di studiare, ovvero sempre.

    Ma adesso passiamo alle cose serie: ci siamo accorte che la nostra vita è costellata di domande senza risposta e volevamo sapere tu cosa ne pensassi in merito:

    -Come facciamo a gestire l'ansia da Supermercato, quel momento di panico in cui devi pagare, mettere la spesa dentro le buste, prendere il resto e non lasciare che il tipo dopo di te ti fissi in attesa di raccogliere la sua spesa?

    -Come ti spieghi le trasformazioni del volto che avvengono tra il momento in cui ti guardi allo specchio e sei bona e il momento in cui ti fai un selfie e fai schifo?

    - E soprattutto perché il nostro amico ci ha appena salutate dicendoci: "tanto è inutile che

    Continua »di L'ansia da supermercato
  • Il mondo delle fashion blogger

    Ciao Selvaggia,

    so che preferisci non esprimerti sulla questione fashion blogger, ma darei oro avere un tuo parere!

     

     

     

    Ciao Chiara,

    intanto hai il nome giusto per porre questa domanda, visto che oggi se non ti chiami Chiara a quanto pare non ti fanno aprire neanche un account instagram. Cosa ne penso delle “Chiare” Biasi, Ferragni e così via? Premesso che la moda non è la mia passione e che di conseguenza non seguo le fashion blogger, ritengo che facciano esattamente quello che qualsiasi ragazza di 20 anni piacente e con la passione per vestiti e accessori farebbe: cavalcare il trend del momento. Chi le taccia di superficialità con la ferocia tipica del web, sarebbe ben felice di vivere di selfie, shooting, inviti a sfilate e regali di ogni taglia e modello. Quelle che non sarebbero felici di fare quella vita, semplicemente non sanno neppure chi sia la Ferragni o, se lo sanno, la ignorano beatamente. Chi insulta ha sempre un problema di aspirazioni irrisolte, di frustrazioni

    Continua »di Il mondo delle fashion blogger
  • I 5 Stelle e Alessandro di Battista

    Ciao Selvaggia, mi permetto di darti del tu perché leggere sempre quello che scrivi mi da l' idea (sbagliata ovvio) di conoscerti da sempre.
    Approfitto di questa posta per chiederti una cosa banalissima ma che mi incuriosisce assai... so più o meno il tuo pensiero sul movimento 5 stelle ma non ho mai letto commenti o pensieri nello specifico su Alessandro Di Battista. Ma dimmi un po' ... cosa ne pensi di lui come politico, come persona e... come uomo (nel senso di... maschio ecco!)

    Grazie! 
    Laura Prunas 

     

    Ciao Laura,

    Alessandro Di Battista, al di là dell’aspetto politico, è decisamente un personaggio curioso. A leggere la sua biografia, viene il sospetto che soffra della sindrome di personalità multipla. Da una parte si laurea in disciplina dell’arte e dello spettacolo e prova ad entrare ad Amici, dall’altra va in Guatemala a occuparsi di progetti produttivi per le comunità indigene. Poi di microcredito in Congo. Poi di Caritas. Poi il Movimento 5 stelle. Morale: è Stefano De

    Continua »di I 5 Stelle e Alessandro di Battista
  • POSTA SELVAGGIA N°2: il Movimento 5 Stelle, le fashion blogger e l'ansia da supermercato

     

    Ciao Selvaggia, mi permetto di darti del tu perché leggere sempre quello che scrivi mi da  l'idea (sbagliata ovvio) di conoscerti da sempre. Approfitto di questa posta per chiederti una cosa banalissima ma che mi incuriosisce assai... so più o meno il tuo pensiero sul movimento 5 stelle ma non ho mai letto commenti o pensieri nello specifico su Alessandro Di Battista. Ma dimmi un po' ... cosa ne pensi di lui come politico, come persona e... come uomo (nel senso di... maschio ecco! )
    Grazie! 
    Laura Prunas 

     

    Ciao Laura,

    Alessandro Di Battista, al di là dell’aspetto politico, è decisamente un personaggio curioso. A leggere la sua biografia, viene il sospetto che soffra della sindrome di personalità multipla. Da una parte si laurea in disciplina dell’arte e dello spettacolo e prova ad entrare ad Amici, dall’altra va in Guatemala a occuparsi di progetti produttivi per le comunità indigene. Poi di microcredito in Congo. Poi di Caritas. Poi il Movimento 5 stelle. Morale: è Stefano De

    Continua »di POSTA SELVAGGIA N°2: il Movimento 5 Stelle, le fashion blogger e l'ansia da supermercato
  • Il pesto genovese vuole diventare Patrimonio dell'Umanità

    La versione tradizionale della nota salsa ligure si candida per il riconoscimento conferito dall'Unesco

    Dopo aver attirato l'occhio dell'Unesco sui numerosi siti naturali e archeologici del nostro Paese, ora vogliamo spostare l'attenzione sulle nostre tavole. Il prossimo candidato italiano al titolo di Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità dell'Unesco verrebbe dalla Liguria. Dopo la conquista del marchio IGP, Indicazione Geografica Protetta, per la focaccia di Recco con formaggio, è il momento del pesto alla genovese. Ma attenzione: non quello fatto con moderni ritrovati, bensì quello tradizionale, lavorato al mortaio.

    Tra i beni immateriali divenuti patrimonio culturale dell'Umanità, per ora ci sono la dieta mediterranea e la vite ad alberello di Pantelleria, il canto tenore, l'opera dei Pupi, le macchine votive a spalla e l'arte del violino a Cremona. Con il pesto i beni intangibili italiani diventerebbero sette, su un totale di 364 già registrati.

    I primi a sostenere la candidatura del pesto sono state le istituzioni locali: la Regione Liguria, il Comune e la Camera di

    Continua »di Il pesto genovese vuole diventare Patrimonio dell'Umanità
  • I fratelli delle star di Hollywood

    Come ci insegna il film "Exodus", i fratelli sono molto spesso competitivi tra loro: ecco quelli che hanno avuto meno successo dei loro fratelli nel mondo dello showbiz

    Eric Roberts e Julia RobertsEric Roberts e Julia Roberts
    Eric e Julia Roberts
    Riconoscete l'uomo sulla sinistra? Probabilmente no, eppure conta al suo attivo più di 340 apparizioni in film e sceneggiati differenti. E' Eric Roberts (58 anni), il fratello maggiore della ben più famosa Julia, anche lui attore, ma dai successi senz'altro meno fulgidi per quanto riguarda il grande pubblico. Nel 1985 è stato candidato all'Oscar come attore non protagonista di "Runaway Train", ma erano già molti anni che calcava le scene. Si è imposto principalmente come attore televisivo.

    Neil e Sean Connery
    Il fratello minore di Sean "James Bond" Connery aveva interpretato anche lui una spia britannica nel 1967 nel film parodia italiano ‘O.K. Connery’, diretto da Alberto Di Martino. La surreale trama della pellicola vedeva la spia migliore della nazione costretta a farsi sostituire dal fratello minore per risolvere un caso criminale. Fatto curioso, nel film comparivano anche altri attori del franchise di 007, incluso Bernard Lee (M), e Lois Maxwell (Moneypenny).

    Continua »di I fratelli delle star di Hollywood
  • Attenti al giorno più triste dell'anno

    Si chiama Blue Monday e quest'anno corrisponde al 19 gennaio

    Ogni giorno è unico e speciale: anche il 19 gennaio 2015 non fa alcuna eccezione. Peccato che a questa data, secondo alcuni esperti, corrisponde il "Blue Monday": il giorno più triste dell'anno.

    Per arrivare ad affibbiare a questa data il poco lusinghiero titolo, sono state fatte delle analisi: bassi livelli motivazionali umani, condizioni climatiche, livello del debito pubblico e persino il tempo trascorso dalle celebrazioni natalizie. Tutto sembra convergere verso un picco negativo.

    Per individuare il "triste Lunedì" esiste un'equazione, messa a punto anni fa dallo psicologo Cliff Arnall nel 2005, all'epoca tutor presso la Cardiff University. Solitamente sembra che il Blue Monday cada più o meno intorno al terzo lunedì di gennaio. In questo momento del mese è del tutto svanita l'euforia del Natale e ci si rende conto che c'è un lungo anno da affrontare.

    Tuttavia, come si può leggere da Wikipedia, si trattò solo di una trovata pubblicitaria per promuovere Sky Travel, un canale

    Continua »di Attenti al giorno più triste dell'anno
  • La psicologia della rivalità tra fratelli

    Il sentimento di amore-odio e competizione tra Mosè e Ramses nella Bibbia e nel nuovo film di Ridley Scott, "Exodus - Dei e Re", è un fenomeno che viene studiato ancora oggi

    Rivalità tra fratelli (Credit: Thinkstock)Rivalità tra fratelli (Credit: Thinkstock)Il film "Exodus - Dei e re" si apre con una scena in cui Mosè e Ramses, i due figli del Faraone d'Egitto, combattono fianco a fianco contro un'orda di predatori. Sembra l'inizio di una storia di affetto e amicizia tra fratelli.

    Naturalmente non è quello che avviene. Mosè è stato adottato dal Faraone e il complicato rapporto tra il futuro eroe biblico e il fratello egiziano si disintegra, causando calamità, una rivolta di massa e una famosa separazione delle acque.

    Uno dei principali problemi di Mosè e Ramses era il fatto che fossero fratelli. Uno studio del 1970 chiamato "The Sibling" (Il fratello), condotto da Brian Sutton-Smith e B.G. Rosenberg, ha dimostrato che la rivalità tra fratelli è particolarmente intensa fra maschi, soprattutto se di età simile. Nel 1968, una ricerca di Bert Adams ha rivelato che la gelosia e la competizione sono più accese tra due maschi.

    Ma perché? Non dovrebbero invece volersi bene, rispettarsi e gioire per i successi reciproci, indipendentemente dal sesso?

    Continua »di La psicologia della rivalità tra fratelli
  • Exodus - Dei e Re: l'ispirazione dietro ai costumi del film

    Il premio Oscar per Migliori Costumi per "Il Gladiatore" Janty Yates svela i segreti dietro al nuovo kolossal di Ridley Scott



    E' approdato anche in Italia giovedì 15 gennaio "Exodus - Dei e Re", il kolossal biblico di Ridley Scott che racconta la storia di Mosè, interpretato da Christian Bale.

    Yahoo ha intervistato la costume designer Janty Yates, vincitrice del Premio Oscar per Migliori Costumi per "Il Gladiatore" (2000) e che ha lavorato a pellicole come The Counselor (2013), Prometheus (2012), Robin Hood (2010), American Gangster (2007) e Le Crociate (2005). La Yates ha rivelato a Yahoo quali sono state le le ispirazioni dietro ai costumi di Exodus - Dei e Re e alla intima biancheria dorata di Joel Edgerton...

    Joel Edgerton (Ramses), Sigourney Weaver (Tuya), John Turturro (Seti) e Christian Bale (Mosè) in Exodus Joel Edgerton (Ramses), Sigourney Weaver (Tuya), John Turturro (Seti) e Christian Bale (Mosè) in Exodus

    A che cosa ti sei ispirata in particolare per Exodus?

    Abbiamo condotto accurate ricerche e ci siamo basati principalmente sulle opere del British Museum e, neanche a dirlo, sulle informazioni disponibili online. Le pareti delle piramidi e di molti dei templi sono ricoperte di affreschi e geroglifici dai quali è possibile ricavare una miriade di informazioni.
    Inoltre, ci siamo ispirati molto a

    Continua »di Exodus - Dei e Re: l'ispirazione dietro ai costumi del film

Impaginazione

(1.095 articoli)