Post sul blog di LaRedazione.org

  • Ritenzione idrica: come prevenirla?

    La ritenzione idrica interessa soprattutto le donne ed è un problema che insorge quando il corpo trattiene più acqua rispetto a quella che è in grado di eliminare. Tutto ciò porta all’insorgenza di sintomi fastidiosi, come ad esempio dolori e gonfiori. Colpisce il 30% delle donne italiane ma non è un disturbo esclusivamente femminile e le cause che possono determinare la ritenzione dei liquidi sono diverse: eccone alcune tipologie.

    Ritenzione idrica alimentare: è causata da alimentazione ricca di sale o da intolleranza al lattosio.
    Ritenzione idrica circolatoria: è dovuta ad un cattivo funzionamento del sistema venoso e linfatico.
    Ritenzione idrica da farmaci: deriva da abuso di farmaci come antinfiammatori, cortisonici, terapia ormonale (menopausa) e contraccettivi.
    Ritenzione idrica secondaria: è legata a patologie gravi (insufficienza renale e cardiaca, patologie alla vescica o al fegato, ipertensione arteriosa).

    COME PREVENIRE E CORREGGERE
    La cura della ritenzione idrica si basa sulla

    Continua »di Ritenzione idrica: come prevenirla?
  • Make-up: come utilizzare le polveri illuminanti

    L’illuminante è un prodotto cosmetico che non tutte usano, probabilmente perché non tutte hanno cognizione del fatto che è uno dei componenti del make-up con il quale si possono fare veri e propri miracoli! L’illuminante, infatti, è in grado di esaltare la naturale bellezza del viso mettendo in evidenza le zone giuste, per questo tutte dovrebbero averne almeno uno nella propria pochette. Come forse già sanno le più esperte, l’illuminante è un’arma indispensabile per realizzare un buon contouring, ovvero la tecnica che prevede l’uso di colori chiari e scuri per nascondere o esaltare piccole zone, correggendo così qualche difetto di forma del viso. Che lo utilizziate nella stagione invernale o d’estate, ha una doppia funzione: dare luminosità ad un incarnato spento e mettere in luce i punti chiave del viso. Se applicato su zigomi e mento, ad esempio, risalterà gli ovali mentre, steso sopra il labbro superiore, donerà un effetto voluminoso alle labbra.

    UTILITÀ E ZONE DI APPLICAZIONE
    La

    Continua »di Make-up: come utilizzare le polveri illuminanti
  • Monaco di Baviera: legalizzazione del nudismo nelle strade

    A Monaco di Baviera sarà facile, d'ora in poi, incontrare persone nude "per strada". E senza che possano incorrere in sanzioni penali per offesa al pubblico pudore o alla pubblica decenza: il nudismo, infatti, è stato reso legale a tutti gli effetti nella terra teutonica. Anche se non esattamente dappertutto: certamente non nel centro storico, nelle zone residenziali e neanche nei negozi, nei centri commerciali e nelle zone di culto. Curiosi? Vediamo nel dettaglio, allora!

    NUDI AL SOLE NEL PARCO...

    Il Comune della terza città tedesca per numero di abitanti ha disegnato sei fasce urbane nelle quali si potrà tranquillamente farsi vedere come "natura ci ha creato". Il posto più gettonato è e sarà l'Englischer Garten (il Giardino Inglese), il principale parco cittadino, uno dei più grandi al mondo, da sempre gremito di ragazzi che si divertono e di famiglie che fanno il picnic. Tutto continuerà come prima, con la differenza che si potrà combattere meglio il caldo senza i vestiti addosso. Ah,

    Continua »di Monaco di Baviera: legalizzazione del nudismo nelle strade
  • Hairstyle: lunghezza media, new look

    Un tempo la "media lunghezza" era considerata la più difficile da gestire. Oggi, invece, viene riscoperta, al punto che anche le fedelissime dei capelli lunghi, per ragioni di comodità, hanno optato per questa scelta. Lo dimostrano le star: il long bob è un must per celebrities come Alexa Chung, Nicole Richie e Kerry Washington. Insomma: guai a pensare che il taglio medio non sia universale! Di versioni, infatti, ce ne sono molte più di quante pensiamo. C'è infatti il "taglio pari" (una sorta di carré lungo) da portare tagliato all'altezza della clavicola, con la riga in mezzo o da una parte. C'é quello molto scalato, ideale per i capelli "grossi". Esiste poi la versione con la frangia per quelli fini e via dicendo. Per chi si trova ad avere questo taglio e non sa bene cosa fare per dare un nuovo look, ecco allora qualche consiglio da seguire:

    COME COLORARLI
    I capelli 2014 seguono diverse tendenze: da un lato si punta infatti su chiome da colori caldi e naturali, ma non si rinuncia a

    Continua »di Hairstyle: lunghezza media, new look
  • Il miele, un rimedio per tutte le pelli

    Sono tantissimi i prodotti di bellezza a base di miele in commercio. Per quale motivo? Questa piacevole sostanza zuccherina, prodotta dalle api che lo ricavano dal nettare dei fiori e lo immagazzinano nelle celle dei loro favi, è stata da sempre considerata "oro liquido". Il miele è un alimento facilmente assimilabile, dal grande potere dolcificante e di elevato valore nutritivo: 100 grammi forniscono circa 320 calorie e il suo elevato potere dolcificante permette a livello dietetico di realizzare un piccolo risparmio calorico. I componenti del miele sono il fruttosio, il glucosio, l’acqua, altri zuccheri e sostanze diverse, tra cui vitamine A, E, K, C, sali minerali (rame, ferro, iodio, manganese, silicio, cromo), enzimi ed acido formico, oltre che proprietà antibiotiche: queste ultime categorie di sostanze giustificano l’utilizzo del miele come disinfettante naturale e immunostimolante.

    IL MIELE COME COSMETICO
    Nella cosmesi il miele ha molteplici utilizzi ed è apprezzato principalmente

    Continua »di Il miele, un rimedio per tutte le pelli
  • Le calze che contengono ferormoni

    Anche delle semplici calze femminili possono essere portatrici sane di attrattiva sessuale. L'azienda Studio Collants Ballerina ha immesso sul mercato delle calze autoreggenti imbevute di una sostanza chimica, i feromoni, che grazie al suo odore è in grado di diventare una sorta di "catalizzatore" del sesso maschile. Un profumo che non lascerebbe indifferenti i maschietti, dunque, che verrebbero in un certo senso ammaliati... Vediamo allora nel dettagli!

    I FEROMONI, COSA SONO?
    Ma cosa sono questi feromoni? Si tratta di sostanze chimiche volatili che sono normalmente emesse da organismi viventi, compresi gli esseri umani. I segnali inviati da questi trasmettitori invisibili, praticamente microscopici, vengono percepiti dal cervello a livello inconscio e innescano reazioni di un "certo tipo" nelle persone. L'effetto sarebbe immediato, innescando tutta una serie di meccanismi nella psiche, in particolar modo nel rapporto con gli altri. Esistono, ad esempio, i feromoni sessuali, che vengono

    Continua »di Le calze che contengono ferormoni
  • Il trattamento laser contro l'acne

    In questa nostra epoca l'acne è un problema vissuto in modo sempre meno sereno, anche quando è lieve. Quando questo problema della pelle diventa grave, può anche comportare un'esclusione sociale difficile da vivere, sia durante l'adolescenza che in età adulta. Esistono molti modi per cercare di ridurre i brufoli e la gravità dell’acne, ma non sempre questi bastano. A volte, invece, siamo intervenuti troppo tardi, quando ormai una cicatrice si era già formata e non c'era più nulla da fare. Ecco che allora scende in campo la laserterapia, che rappresenta un enorme passo avanti nel campo della dermatologia e che permette di ottenere inoltre risultati più veloci e visibili, con un tempo di recupero minimo. Se siete attualmente alle prese con un problema di brufoli, allora il trattamento con il laser potrebbe
    essere una soluzione molto adatta al vostro caso, sia che stiate cercando di sbarazzarvi delle cicatrici di vecchi brufoli, sia che stiate cercando il modo per liberarvi di un recente

    Continua »di Il trattamento laser contro l'acne
  • I rischi delle diete "fai da te"

    Così come il mese di dicembre rappresenta per antonomasia il mese delle feste, esistono anche alcuni periodi dell’anno che rappresentano la data di inizio di una dieta, come ad esempio i mesi che precedono l’estate. Dimagrire in poco tempo è una grande tentazione per tutti, in particolare per gli adolescenti (ma non solo...) che rischiano la salute, in considerazione del fatto che tendono ad ingurgitare cibo spazzatura e a saltare spesso i pasti. In questi particolari periodi, spinti dai sensi di colpa per il nostro modo di mangiare non proprio salutare, decidiamo di metterci a dieta da soli, molto spesso seguendo le cosiddette "diete fai da te".

    LA RICERCA DELL'ANSES
    Spesso non si può neppure parlare di "chili di troppo" visto che, secondo una ricerca dell'Anses (Agenzia nazionale della sicurezza sanitaria dell’alimentazione francese), molte persone volontariamente a dieta non ne avrebbero bisogno: infatti, oltre il 30% di donne con un peso "normale" e il 15% delle signore "magre"

    Continua »di I rischi delle diete "fai da te"
  • Make-up per l'aperitivo primaverile

    L'aperitivo è un momento d’incontro per tutti: per gli studenti, che riprendono fiato dopo ore di studio in biblioteca; per i colleghi della “City”, che decomprimo lo stress della giornata e ne approfittano per stringere contatti più umani; per amiche che, fuori da casa o all’ufficio, possono consacrare qualche ora ad argomenti frivoli e modaioli. L’aperitivo è, insomma, adatto a persone di tutte le età e fasce sociali che condividono questo spazio tra il lavoro e la cena e a volte, tra stuzzichini e cocktails, si arriva a fare le "ore piccole". Quando inizia il caldo, outfit e make-up devono ovviamente adeguarsi alla stagione: ecco allora qualche dritta per non sbagliare..!

    BASE
    La prima importante considerazione da fare è la durata che l'aperitivo avrà. Esistono difatti aperitivi "brevi" e aperitivi che ci "fermano" un po' di più e che, a volte, finiscono in giro per locali e ci riportano a casa a notte fonda. Andrà quindi scelta una base diversa, a seconda delle vostre esigenze. Per

    Continua »di Make-up per l'aperitivo primaverile
  • Cause e rimedi per l'alito cattivo

    Il problema dell’alito cattivo affligge molte persone ed è un fastidio sia per chi ne soffre che per chi è costretto a starne a contatto. Ma quali sono le cause che creano questo problema?

    LE CAUSE...
    Nella maggior parte dei casi è dovuto a un’igiene orale non adeguata o insufficiente, ma possono essere anche problemi dentali o gengivali, particelle di cibo che non vengono rimosse dopo i pasti o problemi digestivi. L' alitosi molto spesso è causata dalla presenza di cellule morte, residui di cibo, batteri o scarti della digestione batterica presenti sulla lingua. Pertanto, dopo aver lavato i denti, è bene spazzolare anche la lingua con lo spazzolino, aggiungendo qualche gargarismo con del bicarbonato sciolto in acqua. Inoltre non è da dimenticare che il problema può essere reso più acuto dall’incidenza di alcune malattie. Oltre ai disturbi gastrici e all’ernia iatale, un ruolo di prim'ordine è svolto dal diabete mellito, dall’insufficienza renale cronica, dalle epatopatie, dalle

    Continua »di Cause e rimedi per l'alito cattivo

Impaginazione

(286 articoli)

Da non perdere