Passaporto smarrito o rubato all’estero: cosa fare

Passaporto smarrito o rubato all'estero: cosa fareQuando si parte per un viaggio all'estero ci si augura che non succeda, ma dobbiamo sempre fare i conti con il fatto che è un cosa che può capitare a chiunque: perdere il proprio passaporto mentre si è in vacanza o in viaggio di lavoro. Certo, la prima cosa che generalmente si fa in questi casi è andare nel panico; dato che in questi frangenti, però, il panico serve solo a peggiorare la situazione, vediamo come porre rimedio al problema.

Ad ogni segno zodiacale la vacanza ideale

Rivolgersi al Consolato Italiano
In caso di smarrimento o furto dei propri documenti di viaggio durante viaggi all'estero è possibile rivolgersi al Consolato Italiano presente sul luogo. Il consolato, con l'autorizzazione dell'Autorità italiana competente, potrà rilasciare un documento di viaggio provvisorio, l' ETD, Emergency Travel Document. L'ETD risulta valido solo per il rientro in Italia, o verso il luogo di residenza del viaggiatore. Una volta trovato il Consolato ed essersi sottoposti agli accertamenti del caso è necessario compiere alcuni adempimenti burocratici.

Adempimenti burocratici cui adempiere
E' necessario sottoscrivere una denuncia di smarrimento. Bisognerà fornire all'ufficio 2 fotografie in formato fototessera e mostrare il titolo di viaggio.

I farmaci salva vacanze da mettere in valigia

Notizie utili
Gli uffici consolari sono chiusi durante i periodi festivi, perciò se vi succedesse di smarrire il passaporto in questo periodo dovrete attendere il giorno lavorativo. Oltre a recarsi al Consolato, bisogna ricordare di denunciare il furto o lo smarrimento del passaporto presso le autorità locali di polizia. Aiutatevi con smartphone e computer nel seguente modo: prima di partire scansionate tutti i vostri documenti e conservateli in una cartella, sia sull'indirizzo email, sia sullo smartphone. Avrete all'occorrenza un documento direttamente sul cellulare, da mostrare nel caso in cui vi fosse richiesto.

Yahoo! Lifestyle: I gesti da non fare all'estero

Da non perdere