• Le case più strane del mondo

    La casa della famiglia Addams è uno dei vostri incubi ricorrenti o siete tra quelli che vorrebbero averne una come quella di Hansel e Grethel? Architetti rapiti dagli alieni o forse ispirati da qualche strano fungo da periodo 'flower power', hanno dato corpo a 'fantasie edili' ai confini della realtà.

    1. Ufo House — Wanli, Taiwan

    Sulla costa nord di Taiwan ci sono un gruppo di UFO abbandonati...pardon, un gruppo di case fatte ad immagine e somiglianza di quelle che, nell'immaginario collettivo, dovrebbero essere le navicelle spaziali aliene. Le case sono state ideate dall'architetto finlandese Matti Suuronen nel '68 per poi approdare anche al Green Bay Resort di Wanli.

    2. Monastero Wat Pa Maha Chedi Kaew - Tailandia

    Persino i monaci di questo tempio buddista Tailandese non hanno saputo resistere al richiamo dell'architettura alternativa, anche se in chiave eco. Tutto qui, compresi i servizi igienici, è stato costruito con migliaia di bottiglie di birra riciclate, raccolte

    Continua a leggere »from Le case più strane del mondo
  • Le capitali mondiali della buona cucina

    In collaborazione con

    Ecco le città dove vale davvero la pena prenotare una cena al ristorante

    A tavola la tradizione ha sempre il suo fascino e per questo le capitali della buona cucina continuano a essere le città che rappresentano le tradizioni

    Continua a leggere »from Le capitali mondiali della buona cucina
  • I gesti da non fare all’estero

    Paese che vai gesto che trovi. La gaffe internazionale per il viaggiatore è sempre in agguato quando si parla di 'segni': un gesto può infatti avere un certo significato in certi paesi e uno diametralmente opposto in altri.

    Borat, foto di Getty Images

    Per evitare situazioni imbarazzanti a volte bisognerebbe avere a portata di mano una specie di 'segnabolario', in mancanza d'altro abbiamo trovato alcune regole di base da ricordare per i prossimi viaggi.

    Districarsi nella giungla dei 'segni proibiti' non è facile, specialmente per noi italiani, abituati a 'parlare' anche con le mani. Cominciamo dai saluti, in Cina si evita accuratamente di toccarsi, il saluto 'all'italiana' ad esempio, stretta di mano e bacio sulle guance, è ritenuto inconcepibile: per salutarsi qui si usano solo inchini e sorrisi. Stessa cosa in Giappone dove di solito ci si saluta con un inchino. In Medio Oriente, specialmente nei paesi musulmani, si evita il contatto fisico con le persone di sesso opposto ma le donne

    Continua a leggere »from I gesti da non fare all’estero
  • Tra una discesa e l'altra, ecco dove vale la pena togliersi gli sci e godersi una bella pausa in un rifugio dolomitico.

    Vacanze in montagna - Foto Getty Images

    Tanta neve e in condizioni perfette, sole che abbronza ma non scotta, fila scorrevole agli impianti di risalita e chilometri di piste su cui cimentarsi. Ma la  'giornata perfetta'  tra le cime Dolomitiche ha anche altro da offrire. Baite e rifugi immersi in scenari da favola, dove buon cibo e calda ospitalità sono sempre garantiti. Dodici valli per 1200 chilometri di piste e l'imbarazzo della scelta per un momento di ristoro sempre all'altezza delle migliori aspettative.

    In Alta Badia l'occasione è resa ancor più ghiotta da un'iniziativa che vede i cuochi 'stellati' dell'Alto Adige proporre in alcuni rifugi le prelibatezze e le ricette tipiche della zona. Tra questi, il rinomato Las Vegas a oltre 2000 metri di altitudine, con una terrazza al sole che permette una splendida vista su tutte le vette circostanti. Si trova sulla pista che scende fino a San

    Continua a leggere »from Le baite e i rifugi più belli
  • Cinque mete tra l’inferno e la Luna

    Ci sono posti dove la mano dell'uomo non si vede ed è la natura che si diverte a giocare con le sue regole e le sue magie. Il risultato? Atmosfere da cartolina, dove il mistero, a volte, regna ancora sovrano...

    Partiamo dalla Nuova Zelanda, la 'Terra della grande nuvola bianca', come è chiamata nell'antico linguaggio Maori.  E' facile pensare solo a hongi, haka e poi, le danze tradizionali rese famose in tutto il mondo dalla squadra di rugby degli All Blacks, ma basta fare mente locale  sulle ambientazioni della saga de 'Il Signore degli anelli' per afferrare la bellezza viva e violenta di questa terra. E' il caso della zona vicino a Rotorua, 'Sulphur City', una delle aree geotermali più attive della Nuova Zelanda. Siamo tra i luoghi più sacri per i Maori, che hanno ribattezzato la vicina sorgente termale 'Wai-o-Tapu', ossia acque sacre. Qui si cammina tra vulcani, geyser, sorgenti e laghi di fango in ebollizione.. fino a stupirsi di fronte al Devil's Bath.

    Continua a leggere »from Cinque mete tra l’inferno e la Luna
  • Forse non sarete dei campioni olimpici dello sci, ma se la vostra tra la neve è sempre una mission ai limiti dell'impossible e se, e solo se, siete dei provetti sciatori, allora le piste più toste d'Eurpa vi stanno aspettando.

    1. Harakiri — Mayrhofen, Austria

    Immersa nella valle Zillertal, questa leggendaria pista, che non a caso prende il nome dal rito suicida giapponese, ha una pendenza da brivido del 78% ed è lunga 1.300 metri. Data la difficoltà, c'è chi per 'volare' su questa pista si è travestito da superman, come lo sciatore che appare per un attimo in questo video:

    2. Tortin — Verbier, Svizzera

    In una delle località sciistiche preferite dai vip, lo sci glamour tra paesaggi da favola non è l'unica attrattiva. Qui ci sono infatti alcune delle piste più impegnative d'Europa: la pista nera del Tortin o i pendii del Mont Fort, per gli sciatori temerari c'è solo l'imbarazzo della scelta.

    3. Grand Couloir de la Saulire — Courchevel, Francia

    Calma e sangue freddo e una buona tecnica

    Continua a leggere »from Le piste più difficili d’Europa
  • I mestieri più strani negli hotel

    Scacciare piccioni o 'torturare' i clienti: per un turista soddisfatto ormai si fa di tutto e nuove figure professionali affiancano maggiordomi e sommelier.

    Le anatre del Peabody Hotel - Foto di Ben Hider per Getty Images

    Si fa presto a dire 'esclusività', quando le cinque stelle non bastano più gli hotel che pretendono di distinguersi non si tirano indietro, e assoldano dei professionisti capaci di fare la differenza, nei modi più imprevisti.

    Niente è lasciato al caso e per garantire il massimo ai propri ospiti ci sono hotel e ristoranti disposti a pagare qualcuno che usufruisca dei loro servizi in modo anonimo, ingaggiando una sorta di '007'. Si chiama 'mystery guest', e il suo lavoro consiste nel dormire in una suite, mangiare un'ottima cena presso un ristorante o farsi massaggiare per un'ora in una splendida spa per poi riportare le proprie impressioni con l'occhio del cliente qualsiasi.
    Di sicuro una persona attenta ai dettagli, e quindi in grado di assicurare agli ospiti 'veri' il servizio migliore.

    Ma più si sale di

    Continua a leggere »from I mestieri più strani negli hotel
  • L’anima nuova di Berlino

    Venti anni fa Est e Ovest che si riuniscono, oggi questa città ha un'anima nuova, che la rende unica: una realtà frizzante, effervescente, in continua evoluzione.

    Dei 167 chilometri di blocchi di cemento prefabbricati, mattoni e  torrette di avvistamento rimangono tracce lungo il fiume Sprea e poco altro. La 'capitale d'Europa' è oggi giovane e in fermento come nessun'altra. Dal 1991 sono arrivati più di un milione di nuovi berlinesi, e i cittadini provengono da ben 190 stati diversi: un meltin pot unico al mondo che ha modernizzato Berlino Ovest e reinventato da cima a fondo la parte Est. Ha sbagliato chi si aspettava che le differenze sparissero, perché si sono esaltate, diventando occasioni di originalità unica.
    La cronaca ufficiale racconta della rinascita di Potsdamerplatz e della nuova Hauptbahnhof, la avvenieristica stazione centrale, ultima delle grandi opere pubbliche finora realizzate e vicina al quartiere governativo. Dal 1991, Berlino è tornata

    Continua a leggere »from L’anima nuova di Berlino
  • Fast food esotici

    Cibo veloce per chi vive 'velocemente'.C'è chi il fast food lo detesta e chi lo adora, ma se molti associano a queste due parole quello di grandi brand come Mc Donald e Burger King, per i viaggiatori a corto di pausa pranzo, oggi ci sono anche gli insospettabili e 'folcloristici' fast food che si nascondono in giro per il mondo.
    In tanti ci hanno provato a rubare lo scettro a  McDonald e qualcuno c'è anche riuscito, se non altro localmente. Qualche anno fa un panettiere di Altamura, in Puglia, aveva dato del filo da torcere al gigante statunitense con le sue focacce farcite, tanto da costringerlo a chiudere. In questi giorni invece è salito alla ribalta McCurry, un fast food di Kuala Lumpur che serve al volo delizie al curry. Con un contenzioso legale McDonald's ha tentato il tutto per tutto per accaparrarsi l'esclusiva del 'Mc' nel suo nome. Niente da fare, il giudice ha sentenziato che il 'Mc' è un bene di tutti e la piccola catena della Malesia è uscita

    Continua a leggere »from Fast food esotici
  • Tutte le truffe del mondo

    Dieci modi per spillarvi soldi, cento trucchi per rubarvi l'auto e mille tecniche creative per abbindolare i turisti. Tutto il mondo è paese, ma le piccole e grandi truffe cambiano, e solo a volte fanno sorridere..

    Incidente finto?

    State camminando tranquillamente per le strade di Istanbul o di Rio de Janeiro, il portafoglio è al sicuro e non avete oggetti di valore in bella vista, esattamente come prevede il manuale del prudente viaggiatore, ma siete comunque sotto tiro. Nella folla, qualcuno spruzza mezzo tubetto di mostarda sulle vostre scarpe, e dopo pochi passi ve ne accorgete con una espressione disgustata. " Colpa degli uccelli, da queste parti capita spesso" e ecco che siete abbordati da uno delle decine di lustrascarpe con banchetto e attrezzatura da lavoro che, 'casualmente' stazionano a pochi metri dal fattaccio, già pronti ad un intervento di emergenza a costo maggiorato. Come ci siete cascati?  Esattamente come capita ad ogni turista, perché tutto il mondo è paese,

    Continua a leggere »from Tutte le truffe del mondo

Impaginazione

(131 articoli)