• Viaggiatori e viaggiatrici appassionati, oggi c’è una buona notizia per voi: un concorso a premi gratuito indetto da Visit London (la guida ufficiale di Londra per i visitatori) e dalla campagna "Great Britain". I vincitori avranno la possibilità di vivere Londra come mai prima...

    I DETTAGLI
    I dettagli sono tantissimi e a prova di star internazionale. L'ospite vincitore, infatti, sarà invitato a Londra nel febbraio 2015 e avrà, nell'ordine, l'onore di: aprire il Tower Bridge, il ponte più famoso del mondo; vedere un musical nel West End con la star internazionale Jessie J. Jim Carter, attore nella serie "Downton Abbey", porterà il vincitore a gustare un classico tè del pomeriggio presso il Lord Cricket Ground. Il fortunato, inoltre, sarà ospite d'onore dietro le quinte delle Camere del Parlamento. Ma non finisce qui: lo chef Jason Atherton (5 stelle Michelin) cucinerà personalmente un pasto per l’ospite ufficiale in uno dei migliori ristoranti della capitale. Plácido Domingo (cantante

    Continua »di VisitLondon ti porta a Londra come "Ospite d'onore"
  • Le italiane preferiscono i tacchi alti

    Una ricerca del sito Vente-privee.com svela i gusti delle italiane in fatto di scarpe e il loro trucco per portare i tacchi tutto il giorno

    Indossare un tacco vertiginoso per molte donne è sinonimo di sensualità. E sacrificio. Sfidiamo chiunque ad affermare che dopo una giornata di corsa tra ufficio, palestra, aperitivi, bambini, l'azione di un tacco 10 non ha scalfito il buonumore e il benessere dei piedi.

    Ma Vente-privee.com, sito specializzato nella vendita online, ha condotto una ricerca che ha messo a nudo tutti i segreti del rapporto che le donne italiane hanno con tronchetti e decollté dal tacco vertiginoso. Il trucco si sintetizza in tre parole: ballerine in borsa.

    Il Survey Lab, laboratorio europeo di analisi sulle tendenze di e-shopping collegato al sito di vendita online, ha rilevato che, prima di completare un ordine relativo a un paio di scarpe, le donne aggiungono anche un paio di ballerine. Infatti sembra che l'acquisto d'impulso spinga le consumatrici a preferire i tacchi altissimi, ma che il 73% delle consumatrici preferisce avere sempre a disposizione scarpe con tacchi fino a 5 centimetri, da portare

    Continua »di Le italiane preferiscono i tacchi alti
  • Il punto di osservazione più alto del mondo a Dubai

    Si trova a 555 metri d'altezza e offre ai visitatori di tutto il mondo uno spettacolo mozzafiato

    L'orgoglio per questa costruzione è alle stelle negli Emirati Arabi e non solo: in tutto il mondo oggi si parla dell'apertura del punto di osservazione più alto del mondo. Si trova a Dubai, all'interno del Burj Khalifa, un grattacielo che raggiunge gli 828 metri d'altezza e costituisce un'attrazione turistica senza pari. La piattaforma di osservazione si trova oggi a 555 metri.

    Ma questo punto d'osservazione non è sempre stato qui. In principio infatti si trovava a 452 metri e, anche allora, deteneva il primato di punto d'osservazione più alto del mondo. Poi ne è stata inaugurata un'altra nella Canton Tower, che si trova nell'omonimo distretto cinese: il punto di osservazione era stato situato 33 centimetri più in alto rispetto a quello arabo.

    Dubai però ha reagito, spostando la piattaforma di osservazione 24 piani più in alto rispetto al punto precedente, installandola al 148esimo piano e riportando il grattacielo arabo nel Guinness dei Primati.

    Il Burj Khalifa è una meraviglia

    Continua »di Il punto di osservazione più alto del mondo a Dubai
  • Quante persone sognano abbandonare il "lavoro dipendente" ed aprire un bed and breakfast... i proprietari che abbiamo conosciuto durante i nostri viaggi sembravano così felici! Bene, sappiate allora che non tutto è così idilliaco come sembra. Di seguito, infatti, trovate delle "confessioni anonime" di alcuni gestori di B&B e di ciò che realmente accade dietro a quello che spesso possiamo scambiare per un lavoro da sogno...

    CI PIACE QUANDO VE NE ANDATE
    Siamo felici quando fate il check-out perché torniamo ad avere casa per noi stessi. Insomma, è come avere in soggiorno una persona di famiglia per un fine settimana. Ora moltiplicate il numero delle camere che affittiamo per il numero di pernottamenti ogni anno ed inizierete a capire...

    SIAMO BELLE PERSONE MA SPESSO FINGIAMO
    Situazioni come la diarrea del vostro cagnolino in una stanza che non prevede animali o feste flash mob sul nostro prato davanti casa hanno esaurito la maggior parte della nostra simpatia anni fa. Certo, siamo ancora in

    Continua »di Le confessioni dei gestori di bed and breakfast
  • undefined

    Novità per chi viaggia con la Ryanair. E sono tutte favorevoli per i clienti, dal bagaglio alle sanzioni per il mancato check in online. Sembrano svanite tutte quelle "trappole" in cui cadevano i passeggeri poco attenti, che ora possono riviolgersi al vettore irlandese con minori rischi di essere "gabbati".

    IL BAGAGLIO A MANO

    Il bagaglio che si può portare nell'abitacolo dell'aereo non è più limitato a una piccola valigia. Sono permesse, infatti, le borse da donna e le buste con gli acquisti in aeroporto. Le dimensioni massime di questo extra sono 35 x 20 x 20 cm. Ricordiamo che la valigia per così dire "principale" non deve pesare più di 10 kg e non deve superare le dimensioni di 55 x 40 x 20 cm. Cambiati anche i prezzi del bagaglio acquistato nel terminal aeroportuale: 30€ al banco di consegna e 50€, invece, direttamente al gate di imbarco. Precedentemente la tariffa era di 60€ in entrambi i casi.

    Strumenti musicali di dimensioni contenute, come chitarre, violini e viole, che superano

    Continua »di Bagaglio a mano Ryanair: dimensioni, peso e liquidi
  • Affrontare un volo molto lungo, sedendo accanto al finestrino può aumentare il rischio di trombosi venosa. A rivelarlo una ricerca dell'American College of Chest Physicians (ACCP): per gli habitué delle lunghe tratte aeree, sedersi in questa posizione aumenta il fattore individuale di rischio ed è un elemento da prendere in considerazione al momento della prescrizione di farmaci a prevenzione di tale patologia. Gli altri fattori di rischio da considerare sono l'essere anziani, la gravidanza o l'uso della pillola contraccettiva.


    Yahoo! Lifestyle è anche su Facebook: DIVENTA FAN!


    Gli esperti hanno anche rivelato che la cosiddetta "sindrome da economy class" è un vero e proprio mito: infatti il rischio di sviluppare un coagulo di sangue durante un volo sulla lunga distanza è identico sia per chi viaggia in business che in economy. A confermarlo anche il dottor Mark Crowther della McMaster University, Ontario.

    La trombosi venosa è una patologia che si realizza quando si formano dei coaguli

    Continua »di Il posto finestrino in aereo è pericoloso per la salute
  • Le spiagge per cani in Italia

    Ci sono località che hanno deciso di vietarle completamente, l'ultimo in ordine di tempo il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo,che ha bandito dalle spiagge cittadine qualsiasi animale. Ormai sono sempre di più i vacanzieri che non rinunciano a portare anche in villeggiatura il proprio cane, scelta dettata dalla voglia di divertirsi anche al mare con il proprio amico a quattro zampe, ma anche per evitare di lasciarlo nelle pensioni cittadine. Nati semplicemente come lidi dove poter tranquillamente prendere il sole e fare il bagno con il proprio cane, sicuri di non disturbare gli altri bagnanti, oggi le dog-beach sono diventate attrezzatissime e oltre all'accesso in spiaggia spesso offrono docce calde e fredde, campi agility per sgranchirsi le zampe e addirittura la possibilità di frequentare corsi organizzati dalla Scuola italiana cani salvataggio. In Italia si sono diffuse parecchio e sui circa 12 mila bagni presenti sui 4000 km di costa balneabile in Italia, circa 120 sono “pet

    Continua »di Le spiagge per cani in Italia
  • Rinnovo passaporto scaduto: cosa fare

    Vacanze estive all'estero e fuori dall'Unione Europea? Meglio assicurarsi subito che il proprio passaporto sia valido e non scaduto, perché in periodi particolarmente “caldi”, come l'estate o le ferie natalizie, è preferibile muoversi con un certo anticipo, non soltanto per farne richiesta la prima volta ma anche per il rinnovo.

    Yahoo! Lifestyle è anche su Facebook: DIVENTA FAN!

    QUANDO SCADE IL PASSAPORTO
    Il nuovo passaporto elettronico dura dieci anni ma, una volta scaduto non può semplicemente essere rinnovato ma è necessario rifarlo con un procedura molto simile a quella della prima richiesta. Per il rilascio o il rinnovo del passaporto, infatti, è necessario recarsi presso gli uffici della Questura, l'ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza o la stazione dei Carabinieri del Comune dove si risiede, si ha domicilio o dimora.

    I DOCUMENTI RICHIESTI PER IL RINNOVO DEL PASSAPORTO
    Alla domanda, che può essere scaricata anche online sul sito della Polizia di Stato, è

    Continua »di Rinnovo passaporto scaduto: cosa fare
  • Working Holiday Visa per l’Australia: requisiti, costo, durata

    Trascorrere qualche mese all'estero in vacanza, certo, ma lavorando per potersi permettere il soggiorno. Una volta era Londra la meta favorita dei ragazzi, magari appena diplomati, per “fare un'esperienza all'estero”, oggi, invece, sempre di più si punta all'Australia. Per farlo non basta prenotare il biglietto aereo e trovare una sistemazione, ma bisogna munirsi del Working Holiday Visa (Visto di Vacanza-Lavoro) che permette di lavorare per finanziarsi il viaggio.

    Yahoo! Lifestyle è anche su Facebook: DIVENTA FAN!

    COS’È IL WORKING HOLIDAY VISA PER L’AUSTRALIA
    Il programma si basa su una serie di accordi e relazioni reciproche tra i Paesi coinvolti e ha lo scopo di incoraggiare il turismo e lo scambio culturale. I principali paesi che partecipano sono la Nuova Zelanda, il Canada e soprattutto l'Australia, dove esiste dal 1975 per promuovere la cultura australiana. Il primo Working Holiday Visa può essere richiesto solo mentre si è fuori dall’Australia ed entro un anno dalla richiesta è

    Continua »di Working Holiday Visa per l’Australia: requisiti, costo, durata
  • Patente internazionale: costo, documenti e altre informazioni

    Se questa estate dovete recarvi all'estero e avete intenzione di noleggiare un'auto fate molta attenzione ai documenti necessari, a cominciare dalla patente internazionale.

    COS’È LA PATENTE INTERNAZIONALE
    Per guidare negli stati membri dell'Unione Europea è sufficiente la patente di guida italiana, ma la situazione diventa più complessa se ci si reca negli Stati Uniti o in altri Paesi extra-europei. In questi casi è necessaria la patente di guida internazionale, che è una sorta di traduzione della patente nazionale dell'automobilista che deve essere sempre accompagnata dalla patente nazionale non scaduta.

    DOVE SERVE LA PATENTE INTERNAZIONALE?
    La patente italiana è sufficiente per guidare all'estero in tutti gli stati Europei e in Algeria e Turchia. Per quanto riguarda gli altri Paesi, è sempre consigliabile chiedere all’Ufficio Consolare se serve la patente internazionale e se deve essere conforme alla Convenzione di Vienna o a quella Ginevra. La patente internazionale di guida,

    Continua »di Patente internazionale: costo, documenti e altre informazioni

Impaginazione

(131 articoli)

Da non perdere