Sponsored by

La spugna della cucina può portarti alla paralisi

Secondo uno studio effettuato dalla University of Arizona, la spugnetta da cucina potrebbe portare alla paralisi.

La comune spugnetta da cucina, che tutti noi conosciamo e usiamo quotidianamente, è tra gli oggetti più sporchi e colmi di batteri di tutta la casa, persino 2000 volte più contaminata della tavoletta del water.

Lo stendino in casa fa male

Ma, oltre ai comuni germi e batteri, purtroppo, i  ricercatori hanno trovato al suo interno (come anche su strofinacci, tovaglioli di stoffa e taglieri) un batterio capace di diffondersi nei nervi e influenzare le abilità motorie. Uno dei più autorevoli  microbiologi d’Inghilterra, il professor Hugh  Pennington, ha dichiarato sulle pagine del Daily Mail che uno dei più grandi obiettivi per la Health Protection Agency (Agenzia di protezione della salute) è sconfiggere il batterio chiamato campylobacter, che può causare paralisi e si trova proprio negli utensili da cucina come spugnette, taglieri e  strofinacci.

Questo batterio, spiega Pennington, "può causare la sindrome di Guillain-Barre.

Non colpisce i pensieri o le sensazioni ma può diffondersi nei nervi e influenzare le abilità motorie. Nella maggior parte dei casi non va così male ma le degenze possono durare settimane, mesi o anni". Il dottor Charles Gerba, docente di microbiologia e capo gruppo della ricerca e da sempre in prima linea nello studio sui batteri presenti negli utensili da cucina, sostiene che in una spugna ci sono oltre 4 milioni di batteri per centimetro quadrato, mentre se ne trovano 400 mila in un comune strofinaccio. Alla luce di questi dati il dottor Gerba sostiene (non tanto ironicamente) che sarebbe più igienico affettare gli ortaggi sul sedile del water piuttosto che in un tagliere, dove di batteri ne troviamo quasi un milione per centimetro quadrato.

Editor's Pick

I CONSIGLI DEL GALLO

Come togliere le impronte

Per rimuovere le impronte delle dita dagli elettrodomestici e dai piani in acciaio, imbevete un panno con un po' di olio per neonati e passatelo sulle aree interessate. Le impronte andranno via velocemente.

SONDAGGIO

 
POLL

Cosa fai per pulire casa rispettando l’ambiente?

Caricamento in corso...
Opzioni di scelta del sondaggio