Sponsored by

Come gestire gli animali domestici in casa: le regole per garantire pulizia e igiene

Tra i migliori coinquilini che si possano desiderare ci sono sicuramente gli animali domestici. Cani e gatti ci fanno compagnia e rendono la casa più viva e vivace.

La nostra casa però non è proprio il loro habitat naturale, quindi se decidiamo di avere un animale domestico dobbiamo saperci prendere cura di lui e della sua igiene, accettando il fatto che uomini e animali hanno abitudini e necessità differenti.

Per gli animali a quattro zampe l’ideale sarebbe avere una casa facile da pulire, a partire da pavimenti in cotto, marmo o ceramica. Niente moquette e  attenzione ai tappeti, che sono ricettacolo di germi e parassiti. Lo stesso vale per divani e poltrone:

dovrebbero avere rivestimenti sfoderabili e lavabili. Se il vostro cane o il vostro gatto hanno la possibilità di farsi un bel giretto in giardino vi consiglio di mettere all’ingresso un tappetino assorbente. È una specie di grande zerbino sul quale l’animale lascerà le tracce più evidenti delle zampette umide e sporche.

Se avete appena preso un cucciolo, o se il vostro amico con la coda è ben disposto ad accettare i vostri insegnamenti, fategli subito capire che la cuccia è il suo unico lettino. Sia che utilizziate una cuccia in tessuto o una vecchia coperta, lavatele spesso e ad alte temperature (40 °C) prima di lasciarle asciugare alla luce del sole: i raggi solari sono un ottima arma per neutralizzare gli acari.

Evitate l’ammorbidente perché potrebbe provocare reazioni allergiche. Meglio un po’ d’aceto. Per disinfettare le cucce in tessuto del cane infestate dalle pulci aggiungete al lavaggio qualche goccia di olio essenziale di menta. Se le pulci hanno colpito il gatto, coprite la sua cuccia con foglie di menta o semi di lavanda.

Altra questione da affrontare con un animale in casa è quella del pelo. Cani e gatti a pelo lungo non badano certo ai peli che seminano qua e là. Quando li troviamo sparsi su pavimenti, divani e letti, evitiamo di usare scope o aspirapolvere perché rischiano di farli svolazzare in giro. Su legno e pavimenti meglio un panno elettrostatico, mentre sui vestiti utilizziamo una spazzola adesiva, di quelle che scorrono sui tessuti catturando peli e pelucchi. E se volete prevenire (o almeno contenere) la dispersione di peli, ricordatevi di spazzolare il manto dei vostri animali almeno una volta a settimana. Continua a leggere

A casa di Irene: la pulizia e la manutenzione di bici, moto e auto

A casa di Irene

 

Pagination

(2 Pagine) | Leggi tutto

Editor's Pick

I CONSIGLI DEL GALLO

Come togliere le impronte

Per rimuovere le impronte delle dita dagli elettrodomestici e dai piani in acciaio, imbevete un panno con un po' di olio per neonati e passatelo sulle aree interessate. Le impronte andranno via velocemente.

SONDAGGIO

 
POLL

Cosa fai per pulire casa rispettando l’ambiente?

Caricamento in corso...
Opzioni di scelta del sondaggio